Home » INFORMA » vacanza risuonanate rigenerante gratis soggiorni a VIESTE agosto 2021

vacanza risuonanate rigenerante gratis soggiorni a VIESTE agosto 2021

rigenerazione con circuiti oscillanti :

I circuiti oscillanti sono dispositivi che permettono di utilizzare l’origine delle ondeelettromagnetiche naturali per conservare l’equilibrio oscillatorio cellulare, mantenendo la salute o, in caso di destabilizzazione, ristabilizzarla.
Questo circuito risonante è costituito da un filo di rame non rivestito e le estremità sono tenute isolate nell’aria per qualche millimetro da cuciture di cotone e da supporti di ceramica dielettrica.
L’oscillatore “sincronico” risuona sull’onda fondamentale delle cellule ed ha per effetto, di far vibrare in risonanza le cellule, creando un campo elettromagnetico proprio, il quale ha per scopo di modulare l’eccesso di onde cosmiche e telluriche.
L’oscillatore quindi, ha la capacità di riarmonizzare e riequilibrare la cellula, che, per effetto di frequenze esterne, potrebbe essere disequilibrata. L’oscillatore-risonatore (tipo Lakhovsky), con la sua “vibrazione sincronica” [apparecchio capace di produrre onde elettromagnetiche ed anello di metallo con una piccola interruzione in un tratto capace di ricevere le onde elettromagnetiche (antenna)], mette le cellule in armonia con la frequenza della salute, conservando l’equilibrio
oscillatorio. Di conseguenza, queste (le cellule) non possono essere destabilizzate da altro tipo di frequenza (come ad esempio quelle create da altre fonti comunemente definite come smog elettromagnetico).
Il prot.Attilj afferma: “ posso intanto affermare che il metodo sembra inoffensivo. Ad ogni modo, è opportuno osservare e praticare senza pregiudizi un metodo che, senza alcun dubbio, è geniale nella sua concezione. Le nostre cognizioni, così come i fenomeni biologici sono tutti a favore della teoria Lakhovsky.
Queste radiazioni, come ho già scritto a proposito di Nicola Castellino, non solo proietterebbero il loro dardo avvelenato, forgiato nei lontani abissi del cielo, ma sarebbero le grandi provocatrici di tutti i fenomeni vitali” (vedi G.Lakhovsky, “L’oscillazione cellulare”) Lakhovsky (“L’oscillazione cellulare”) afferma: “secondo la mia teoria dell’oscillazione cellulare,
ogni cellula vivente costituita essenzialmente di un filamento immerso in una massa si protoplasma, comporta gli elementi di un circuito oscillante di piccolissima lunghezza d’onda.
Infatti, il filamento, formato da un tubo in materia isolante riempito di un liquido salato conduttore, è assimilabile ad un circuito aperto che possiede dell’autoinduzione e della capacità e, di conseguenza, suscettibile di oscillare ad altissima frequenza”.

PREAMBOLO “BASE DELLA TEORIA”

L’idea dominante di Lakhovsky è “considerare la cellula come un risanatore elettromagnetico capace di emettere o di assorbire delle radiazioni di altissima frequenza a causa delle sue piccolissime dimensioni. Il fenomeno di risonanza è alla base di tutti i fenomeni elettrici di oscillazione.
Tutti gli esseri viventi emettono delle radiazioni: la maggior parte degli esseri viventi è capace di ricevere delle onde come dei rilevatori” (G.Lakhovsky, “L’oscillazione cellulare”)

INTRODUZIONE SPIEGAZIONE OSCILLAZIONE.

Per spiegare come funziona l’oscillatore è bene riferirsi agli studi di fisica sui raggi cosmici.
“I raggi cosmici, come ha dichiarato il grande fisico americano R.A. Millikan, appartengono alla scala elettromagnetica estrema e sono caratterizzati dalle lunghezze d’onda più corte conosciute fino ad oggi, essendo stimate tra 0,00067A e 0,0002A, ossia circa 2500 volte più corte di quelle dei raggi Roentgen di durata media. Tali caratteristiche danno ai raggi cosmici una penetrazione enorme.
Basta, infatti, ricordare che per fermarli ci vuole uno spessore di 54 m di acqua o di 1,80 m di piombo (i raggi X più penetranti usati in metalloscopia non arrivano ad attraversare 1,5 cm di piombo).
I raggi cosmici provengono, secondo le ricerche di Kolhoerster, in quantità uniforme, da tutte le direzioni dello spazio (G.Lakhovsky, “L’oscillazione cellulare”).
Forse in queste brevi note di fisica vi è la chiave di molti misteriosi fenomeni biologici che hanno determinato teorie metafisiche astratte o più semplicemente che non hanno oggi risposta (per esempio l’istinto, la temperatura corporea, ecc.).
Ispirandosi a tali concezioni, Lakhovsky ha cercato “di spiegare i fenomeni della vita e le perturbazioni che essa subisce, tramite i raggi cosmici”.
Costatando che tutti gli esseri viventi sono collettori o emittenti di onde (nessuno ignora, per esempio, che l’organismo emette delle onde calorifiche), spiega questa proprietà per il fatto che l’organismo è un aggregato di cellule e la cellula è un vero oscillatore, poiché possiede un filamento conduttore isolato ed una massa elettrica, anzichè il suo nucleo racchiuso nel
protoplasma. Si ha così un circuito oscillante dotato di capacità, di autoinduzione e di resistenza elettrica, capace di vibrare sotto una frequenza abbastanza elevata, suscettibile di cambiamento.
Questa proprietà di emettere e captare le onde è, secondo Lakhovsky, la base di tutti i fenomeni biologici e la vita sarebbe, in definitiva, l’espressione di tale stato oscillatorio.
I disordini dell’armonia vibratoria determinerebbero le malattie.
Così i microrganismi aventi una vibrazione caratteristica determinerebbero le imperfezioni, quando queste vibrazioni prevarrebbero sulle cellule dell’organismo umano (il cancro non sarebbe altro che il risultato di un disequilibrio oscillatorio cellulare).
A questo proposito, Lakhovsky ha diligentemente studiato la struttura del terreno di Parigi in rapporto alla diffusione del cancro ed ha constatato che là dov’è più diffuso, il terreno è buon conduttore di onde e, di conseguenza, gli equilibri oscillatori sono più profondi.
Per mezzo di queste concezioni, egli spiega il modo in cui si comportano le sostanze dette cancerogene (paraffina, asfalto, naftalina) ed il modo di azione dei raggi X o gamma del radio sui tessuti.
Da questa idea sull’etimologia delle malattie, Lakhovsky fa derivare i principi della profilassi e del trattamento delle varie affezioni; egli afferma che l’uso di un’antenna del tipo di quelle impiegate in radiotelegrafia e di circuiti aperti, può prevenire la nascita di molte malattie.
Questi circuiti oscillanti sono costituiti da filo metallico di circa 1mm quadrato, isolato convenientemente in caucciù e le cui estremità sono separate di circa 1 mm.

“VIBRAZIONE SINCRONICA”

L’oscillatore-risonatore (tipo Lakhovsky), con la sua “vibrazione sincronica” [apparecchio capace di produrre onde elettromagnetiche ed anello di metallo con una piccola interruzione in un tratto capace di ricevere le onde elettromagnetiche (antenna)], mette le cellule in armonia con la frequenza della salute, conservando l’equilibrio oscillatorio. Di conseguenza, queste (le cellule) non possono essere destabilizzate da altro tipo di frequenza (come ad esempio quelle create da altre fonti comunemente definite come smog elettromagnetico).
L’oscillatore, è pensabile (non è a tutt’oggi stato possibile fare una sperimentazione strumentale), attinge l’energia progressivamente e tutto ciò richiede una sintonizzazione dei due circuiti. Il fenomeno sarebbe paragonabile all’equilibrio osmotico delle cellule.
Sappiamo in fisiologia che per il funzionamento normale dell’organismo, è necessario che ci sia un equilibrio osmotico tra le diverse soluzioni che ne fanno parte, e che per questo è necessario che due soluzioni in presenza abbiano la stessa pressione osmotica (isotoni), cosa che presuppone la stessa concentrazione molecolare.

La Fisica ci dice:
“quando un circuito oscillante si trova posto in un campo elettromagnetico anch’esso oscillante, ma di una frequenza diversa, il circuito produce due tipi diversi di oscillazione: una propria, con la frequenza naturale del circuito ed un’altra forzata.
Ma allora si constata che la frequenza del campo ha la tendenza a modificarsi al punto da divenire uguale a quella del circuito, cosa che porterebbe alla fusione delle due oscillazioni di quest’ultimo.
Da questo fatto possiamo concludere che nell’applicazione dell’oscillatore, la frequenza di quest’ultimo, che crea il campo, tende più o meno ad eguagliare quella del circuito cellulare.
Di conseguenza, anche oscillatori che possono dare frequenze un po’ differenti da quella della cellula, producono da sé un certo equilibrio, che si avvicina molto alla sintonizzazione interna (cambiamento delle costanti chimiche ed elettriche del protoplasma e del nucleo).
L’arte di conservare la salute è quindi quella di conservare l’equilibrio oscillatorio cellulare.
Guarire è ristabilire l’equilibrio oscillatorio delle cellule quando esso è turbato. La morte è l’arresto della oscillazione cellulare.
Così come spingendo con la mano il bilanciere di un pendolo fermo, si rimette in movimento, allo stesso modo, utilizzando le onde del circuito oscillante, si comunica per induzione alle cellule malate l’impulso necessario per ristabilire il loro equilibrio oscillatorio.

Il prot.Attilj afferma:
“ posso intanto affermare che il metodo sembra inoffensivo. Ad ogni modo, è opportuno osservare e praticare senza pregiudizi un metodo che, senza alcun dubbio, è geniale nella sua concezione. Le nostre cognizioni, così come i fenomeni biologici sono tutti a favore della teoria Lakhovsky. Queste radiazioni, come ho già scritto a proposito di Nicola Castellino, non solo proietterebbero il loro dardo avvelenato, forgiato nei lontani abissi del cielo, ma sarebbero le
grandi provocatrici di tutti i fenomeni vitali.

Lakhovsky:
“secondo la mia teoria dell’oscillazione cellulare, ogni cellula vivente costituita essenzialmente di un filamento immerso in una massa si protoplasma, comporta gli elementi di un circuito oscillante di piccolissima lunghezza d’onda. Infatti, il filamento, formato da un tubo in materia isolante riempito di un liquido salato conduttore, è assimilabile ad un circuito aperto che possiede dell’autoinduzione e della capacità e, di conseguenza, suscettibile di oscillare ad altissima
frequenza.
Questa oscillazione cellulare è specifica dell’attività vitale. Essa è caratterizzata, per ogni tipo di cellula, dalla frequenza propria e dall’intensità delle radiazioni.

Una cellula normale è in disequilibrio oscillatorio sotto l’effetto delle forze esterne (induzione delle onde).
L’oscillatore ha la capacità di riarmonizzare e riequilibrare la cellula, che, per effetto di frequenze esterne, potrebbe essere disequilibrata.

Da ven 30 luglio a domenica 31 agosto brevi soggiorni detox weekend: eliminazione dei carboidrati e zuccheri semplici attivazione della chetosi per eliminare le infiammazioni agli organi interni, alle articolazioni e ai tessuti, sostituzione dei carboidrati con frullati di verdure, succo di sedano, proteine vegane ,oli extra vergine oliva, cocco bio. Riattivazione dell’energia prodotta dai mitocondri, libera espressione dei propri geni che riattivano la salute e la giovinezza, liberazione dalla steatosi del fegato e pulizia dei glomeruli dei reni.Grazie al potere delle verdure, del cibo sattvico, del mare, del sole, delle tisane, delle meditazioni , delle pratiche in acqua DI MARE dello yoga, del qi gong … Nella pineta e nel mare incantato avremo la possibilità di eliminare le tossine fisiche, psichiche, energetiche, che ci impediscono di vivere pienamente e felicemente la nostra vita, riporteremo il valore del sangue al suo giusto valore neutro, gli organi interni al loro giusto equilibrio, rinforzeremo gli organi di senso e renderemo la nostra vita più gioiosa. Nella pineta e nel mare incantato avremo la possibilità di eliminare le tossine fisiche, psichiche, energetiche, che ci impediscono di vivere pienamente e felicemente la nostra vita, riporteremo il valore del sangue al suo giusto valore neutro, gli organi interni al loro giusto equilibrio, rinforzeremo gli organi di senso e renderemo la nostra vita più gioiosa e potremo beneficiare del tempio di Luce che abbiamo costruito. Quote sociali  sistemazione base offerta consigliata 1 euro al minuto per i trattamenti in amaca , per godersi il mare e una dieta sattvica.

Sembra proprio,che la medicina preferisce curare,anziche’ fare prevenzione.
Si sa che un corpo,con un sistema immunitario ben equilibrato,riesce a un debellare i patogeni al 95/100, i vaccini non si avvicinano minimamente,dicono al 90/100,ma e’ soprastimato.
Cosa strana,e” che i massmedia non ne parlano per niente,nessun medico ne parla.
Indispensabile e” la vitamina D,i medici te la sospendono quando ancora e” insufficiente ,al di sotto i 30,quando ancora c” e’ carenza,ottimale tra 30/100.
Quindi consiglio a tutti di raggiungere almeno gli 80.
Dai miei studi,ho constatato un rimedio, di sicura efficacia,utilizzato già 6000 anni fa.
Radici di assenzio,,che utilizzate ,mettendole in bocca(tipo bastoncino di liquirizia),anche perché’,si sa,il virus si contrae nelle prime vie respiratorie,bocca e naso.
Era una tecnica medica,utilizzata nel medioevo.
Questa radice,e” antibatterica,immunostimolante,antibiotica,antipiretica ecc…

 corso di yoga in amaca e massaggio relax con  CUCINA DEPURATIVA SENZA GLUTINE RAWEFOOD  VEGANA SPIRITUALE,  Corso teorico pratico di cucina DEPURATIVA, SENZA GLUTINE, RAWFOOD E VEGAN ANGELICA , tanta pratica, ricette per un vivere sano, naturale gioioso, La nostra Kayoko spirito della terra nipponica ci condurra’ verso le vette di un mangiare altamente spirituale ma anche altrettanto gustoso e piacevole e salutare.   , ven sab e dom pratica e la sera mentre gustiamo i deliziosi piatti teoria ma non ci dimenticheremo del mare che la mattina ci attende per bellissime pratiche e bagni salutari e rigeneranti. 

corso di massaggi in amaca e relax al 3294167403 oppure al 3281616331 . enrico valbonesi

massaggio in palla
massaggio su palla e campana tibetana ideato da valbonesi
la nostra sede a via bellot 44 roma tel 3294167403 per le uscite

USCITE A VELA GIORNALIERE

USCITE GIORNALIERE IN BARCA A VELA LIGURIA Genova + VENEZIA

Programma di massima delle uscite giornaliere in barca a vela
con massaggio e yoga in amaca Liguria + Venezia
La “giornata tipo” delle gite giornaliere in barca a vela
con massaggio e yoga in amaca inizia con l’imbarco in mattinata seguito da un breve briefing per presentare la barca e introdurre l’equipaggio alle manovre di base della navigazione a vela per poter navigare in sicurezza. Una volta verificato il meteo per definire la miglior destinazione, si è pronti per partire: l’escursione giornaliera in barca a vela prevede una prima fase di navigazione al mattino,
i massaggio aereo e mini corsi di yoga in amaca una sosta in rada per il pranzo e qualche ora di counseling su amaca relax per risolvere tutti i vostri desideri e si concluderà con la navigazione pomeridiana e il rientro in porto al tramonto per l’aperitivo.

Le escursioni giornaliere in barca a vela sono aperte a partecipanti di qualsiasi età ed esperienza, e la formula dell’uscita in giornata le rende un’attività particolarmente indicata per partecipanti alla prima esperienza: se avete paura di soffrire il mal di mare o di non riuscire ad adattarvi facilmente alla vita a bordo, le gite giornaliere in barca a vela con massaggio e yoga in amaca vi offrono la possibilità di provare questa esperienza senza eccessivi vincoli e di apprezzare al meglio il piacere della navigazione. L’attività è aperta sia a singoli iscritti che a gruppi.
Il numero minimo di partecipanti per confermare le escursioni giornaliere in barca a vela è di quattro persone.

Inoltre possiamo creare su richiesta degli itinerari e programmi personalizzati in base alle vostre esigenze, permettendo all’equipaggio di godere appieno della sensazione di libertà che solo l’andar per mare può dare.
Ti è piaciuta l’uscita giornaliera in barca a vela? Perchè non provare allora il week end in barca a vela scegliendo una delle nostre numerose soluzioni.

i miei allievi .. in giro per il mondo ...

Uscite in barca giornaliere nel mare di Roma (Ostia)!

Uscite serali al tramonto con aperitivo!

Lunedi, martedì , mercoledì , giovedì, venerdì   barca a VELA
con massaggio e yoga in amaca !

Corso di
con massaggio e yoga in amaca e corso ancora
fitness in amaca (1 giorno – clicca)

uscita a vela a Roma di un giorno Collegamenti:

delle uscite giornaliere  a vela a Ostia – Roma

Uscite serali con aperitivo

Prezzi delle Uscite a vela di un giorno

Uscita Regalo: Regala e regalati un’emozione!

un’uscita in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata è un regalo bellissimo!

Non sei mai salita su una barca a vela?

Vuoi solo goderti un giorno di relax al sole e al vento?

Vuoi imparare la tecnica della navigazione a vela?

Vuoi provare l’emozione di essere al timone di una  barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata?

Vuoi fare pratica nelle manovre a vela?

 Idea Regalo uscita a velaUn’Idea REGALO ORIGINALE? Regala un’uscita in barca a vela con massaggio in amaca e yoga aereo sulla barca in navigazione!

Insomma, per qualsiasi motivo tu voglia salire su una barca a vela, partecipa alle uscite a vela giornaliere a Ostia della associazione barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata!

In questa pagina puoi trovare il calendario delle uscite in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata a Ostia a breve termine e il tipo di uscita.

Uscita giornaliera a vela di un giorno a Ostia

Le uscite in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata giornaliere si possono effettuare nei weekend o nei giorni feriali.

Nella bella stagione le uscite a vela nel weekend si organizzano con preavviso di 2-3 giorni mentre per i giorni feriali, da lunedì a giovedì, si possono programmare con maggiore anticipo.

Il lunedi, martedì , mercoledì , giovedì, venerdì  è il giorno standard delle uscite a vela nei giorni feriali.

Il calendario delle uscite a vela di un giorno riportato sotto viene regolarmente aggiornato.

Se vuoi puoi ricevere gli aggiornamenti delle date sul tuo cellulare tramite whatsapp:

INVIACI il tuo numero ed inserisci il nostro (3294167403 ) nella tua rubrica telefonica (altrimenti il msg non arriva).

Potrai cancellarti in ogni momento.

uscite a vela regalo di un giorno a Roma - OstiaCOSTO DELLE USCITE A VELA GIORNALIERE

Le uscite a vela giornaliere costano 45 euro a persona per la prima uscita (comprendono la tessera associativa) e 35 euro le successive nell’anno in corso.

Senza fare la tessera l’uscita costa 40 euro a persona.

Occorrono almeno 5 adesioni per poter dare conferma, massimo si esce in 8-10 persone + lo skipper-istruttore.

E’ anche possibile uscire un giorno in barca con un proprio gruppo al di sotto del numero minimo di partecipanti e senza altre persone aggiunte: in questo caso concorderemo direttamente un prezzo forfettario. Il prezzo delle uscite a vela a forfait nei giorni feriali è generalmente più economico. Per situazioni particolari offriamo prezzi particolari!

Se ti vuoi aggregare ad altre persone cercheremo noi di formare un gruppo per raggiungere il numero minimo di partecipanti per poter effettuare l’uscita in barca a vela.

Nel periodo invernale il costo delle uscite è di euro 35 per i non soci, euro 30 per i soci.

Uscite a vela giornaliere didattiche

Le uscite giornaliere a vela sono, per chi vorrà imparare la tecnica della vela, anche uscite-scuola: si imparano i primi rudimenti teorici, si può condurre l’imbarcazione al timone e si possono toccare aspetti specifici secondo la propria preparazione ed esperienza. Il tutto nel piacere rilassato della navigazione a vela.

Pranzo al sacco, se le condizioni lo permettono si può organizzare un aperitivo in navigazione oppure dopo essere rientrati all’ormeggio.

Orari delle uscite giornaliere

Orario Invernale: 10:30-15:30 circa

Orario Estivo-2 possibilità: 9:00-13:30 oppure 14:00-18:30

USCITE A VELA CON APERITIVO AL TRAMONTO  (per info e date clicca QUI)

Uscita a vela con aperiivo al tramontoLe uscite a vela con aperitivo al tramonto si effettuano nel periodo estivo (a richiesta anche nel resto dell’anno).

Prezzo Uscita con aperitivo: 25 euro per i soci, 30 non soci.

Imbarco a partire dalle ore 18:00

Un ottimo modo per iniziare il fine settimana nella suggestione del mare al tramonto a vela.

Condizioni Meteo E’ lo skipper-istruttore a decidere se ci sono le condizioni meteomarine adatte all’uscita a vela. La verifica finale delle condizioni presenti è fatta sul posto al momento dell’appuntamento. Nel caso non si esca per meteo avverso nulla sarà dovuto. Nuvolosità o minaccia di pioggia non sono considerati motivi sufficienti per non presentarsi all’appuntamento. In caso di disdetta a meno di 24 ore dall’appuntamento sarà comunque dovuto il 50% dell’importo.

Le uscite a vela si svolgono davanti al litorale romano senza una meta particolare, l’itinerario lo decide il vento! Imbarco al Porto di Roma (Ostia), o dalla vicina foce del Tevere, lato Ostia, il porto naturale di Fiumara Grande.

E’ possibile uscire anche nei giorni feriali. Siamo disponibili ad uscire in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata anche nei giorni feriali, con preferenza ai giorni dal lunedì al lunedi, martedì , mercoledì , giovedì, venerdì  (a partire da marzo  indistintamente in tutti i giorni)!

PRENOTA oppure CONTATTACI  3294167403 e organizzeremo insieme.

LE PROSSIME USCITE GIORNALIERE IN BARCA A VELA

un giorno a vela a Ostia – 2019