Home » INFORMA » Rescue remedy (eclissi)
LUNA COSMICA ROSSA, KIN 169, INIZIO DEL NUOVO ANNO DELLE 13 LUNE. 27680c262b17f71c90c74cf7244824a8.png Kin 169 Abbiamo appena vissuto un giorno speciale, il Giorno fuori dal Tempo (25 Luglio). Oggi, 26 luglio nel calendario maya, inizia l’anno delle 13 Lune della Luna Cosmica Rossa, Kin 169, un anno di purificazione e di chiusura di cicli, essendo tono Cosmico. È il giorno dei propositi, del ripasso delle richieste che vorremmo vedere realizzate (dopo aver posto in esse l’intenzione e l’azione), di ringraziare la vita per averci dato un anno in più vivendo in modo cosciente e con la possibilità di evolvere la coscienza e di entrare in connessione con la Noosfera (l’involucro mentale del pianeta Terra) e aprire ed eseguire pacchetti di informazione che sono lì per nostro beneficio e quello di tutta l’umanità; è questo che ci succederà nei prossimi 365 giorni. Se non chiediamo; tuttavia è sempre possibile che la risposta arrivi da dentro di noi. Facciamo progetti consapevolmente, per realizzarli e per trascendere ed imparare a fluire nella presenza divina che è in noi. È IL MOMENTO PERFETTO PER FORMULARE TUTTA UNA SERIE DI PROPOSITI PER L’ANNO: NON DOMANDE, MA PROPOSIZIONI, PROGETTI, CAMBIAMENTI, LIBERAZIONI EMOTIOVE, LASCIAR ANDARER LEGAMI TOSSICI… LA FINALITÀ È VIVERE COME PERSONE LIBERE, CHE PRENDONO DECISIONI PROPRIE TRASFORMANDO LE EMOZIONI STAGNANTI IN SENTIMENTOS FACILI DA ESPRIMERE, PER RIMANERE NUDI DI FRONTE A NOI STESSI, SENZA CHE NULLA POSSA NASCONDERE LA NOSTRA VERA ESSENZA DIVINA CHE CI SPINGE AD ESSERE E MANIFESTARE AMORE E PACE. RICORDA, HAI 365 GIORNI PER TRASFORMARTI IN UNA PERSONA MIGLIORE PER ENTRARE IN CONNESSIONE CON LA TUA ESSENZA DIVINA, REALIZZANDO LA PURIFICAZIONE COSMICA. FELICE ANNO DELLA LUNA COSMICA ROSSA! APRI BENE QUESTO CICLO, GODITELO E ALLEGGERISCI IL TUO BAGAGLIO PER CONTINUARE IL VIAGGIO!..

Rescue remedy (eclissi)

programma per l’ eclisse… 2018 Siamo tutti Eclissati sotto l eclissi di luna 26-27 luglio 2018 : eclissare significa che si spegnerà tutto questo sistema il 4 – agosto 2018. grazie ad un evento astronomico imprevisto… le onde scalari  con 10²² Hz di frequenzasaranno operativi  tra 16 ore massimo ore 4 – del 28 luglio . poichè l invasione usetà l effetto scia dell esclisse lunare .. per potenziale il fascio di onde scalari sulle basi del Gargano ….ecc.. già hanno lavorato con prove ad Atene con successo . simulando un incendio convenzionale 

serie di tre eclissi che si succederanno nell’arco di un mese:

  • gia passata ..11 liglio ..
  • Poi eclissi totale di luna 27 luglio 2018
  • E infine eclissi parziale solare  11-08- 2018

Un’interessante combinazione di eventi astrologici che verranno brevemente trattate in questo articolo. Sei pronto?

L’influenza dell’eclissi

Un’eclissi sia che sia visibile o no, ha un effetto su tutto il mondo. A livello mondiale l’eclissi manifesta il suo effetto nel mese precedente e nei sei mesi successivi all’evento. Quindi dobbiamo osservare cosa accade nel mondo da metà giugno 2018 fino a gennaio 2019. Soprattutto teniamo d’occhio le zone in cui le eclissi solari sono state visibili.

L’influenza che l’eclissi ha sul mondo dipende da tanti fattori: l’Ascendente dell’eclissi, la Nakṣatra implicata, gli aspetti che i pianeti danno all’eclissi, il mese vedico in cui accade l’eclissi (uttarāyana o dakṣināyana), il Segno in cui l’eclisse si manifesta, le direzioni in cui l’eclissi è visibile, la durata dell’eclissi, la magnitudine, la parte del giorno/notte (divisa in sette) in cui l’eclissi inizia, raggiunge il picco e finisce.

In questo articolo vedremo solo alcuni aspetti generali delle nostre “tre eclissi in un colpo solo”.

Combinazioni per avere un’eclissi

Nella Carta Astrologica Vedica, l’eclissi è indicata dalle seguenti combinazioni:

  • la congiunzione del Sole e della Luna (ovvero una Luna Nuova) nell’asse dei Nodi Lunari (Rāhu o Ketu) forma un’Eclissi Solare. Come accade nell’eclissi dell’13 luglio e dell’11 agosto.
  • l’opposizione del Sole e della Luna (ovvero una Luna Piena) nell’asse dei Nodi Lunari (Rāhu e Ketu) forma un’Eclissi Lunare. Come accade nell’eclissi del 27 luglio.

Quindi le nostre “tre eclissi in un colpo solo” sono costituite da due eclissi Solari e una Lunare.

Metà anno

L’anno è diviso in due parti uttarāyana – da Makara saṅkrānti (metà gennaio) a Karkaṭa saṅkrānti (metà luglio) e dakṣināyana – da Karkaṭa saṅkrānti (metà luglio) a Makara saṅkrānti (metà gennaio).

Le nostre “tre eclissi in un colpo solo” accadono in:

  • uttarāyana, l’eclissi solare dell’13 luglio 2018. Se l’eclissi accade in uttarāyana saranno la classe intellettuale, la classe sacerdotale e spirituale, la classe governativa e militare ad essere afflitte.
  • dakṣināyana, l’eclissi lunare del 27 luglio e l’eclissi lunare dell’11 agosto. Se l’eclisse cade in dakṣināyana le classi mercantili, legate all’economia e alla finanza, la classe terziaria, gli impiegati e gli artigiani avranno problemi.

Nella nostra società moderna in cui il fulcro è l’economia, sicuramente le eclissi in dakṣināyana hanno un impatto maggiore.

Tutto questo è maggiormente vero negli stati in cui l’eclissi è visibile e per coloro che hanno – nella propria Carta Natale – influenze dirette dell’eclissi. Questi principi sono spiegati nei verso 32 e 33 del capitolo 5 della Bṛhat Saṃitā.

Tipi di eclissi

Varāhamihira – matematico, astronomo e astrologo indiano del VI secolo d.C. – nel suo testo Bṛhat Saṃitā descrive 10 tipi di eclissi che sono relative alle caratteristiche e al movimento dell’ombra: Savya, Apasavya, Leha, Grasana, Nirodha, Avamardana, Āroha, Āghrāta, Madhyatamas e Tamontya. Ognuna di queste è descritta nel capitolo cinque della Bṛhat Saṃitā nei versi dal 43 al 52.

In poche parole, le eclissi parziali sono Savya (sinistra a destra), Apasavya (destra a sinistra) e Grasana (fagocitata). Invece, le eclissi totali sono Leha (leccare), Nirodha (imprigionata), Avamardana (opprimente) e Tamontya (scura ai bordi). Madhyama-tamas (oscurità nel centro) è l’eclissi anulare. Āghrāta è l’eclissi penumbrale. Āroha (ascendente) è un’eclissi susseguita da un’ulteriore copertura (dovuta a fenomeni metereologici) del Sole (o della Luna). Considera che, per ovvie ragioni, le eclissi possono essere un mix di queste categorie.

Le eclissi Solari: 13 luglio e 11 agosto 2018

Due delle nostre “tre eclissi in un colpo solo” sono solari. Quelle del 13 luglio e dell’11 agosto sono parziali, quindi possono essere Savya, Apasavya o Grasana. In particolare occorre vedere se nuvole o altri effetti coprono il Sole subito dopo l’eclissi (creando di nuovo oscurità) e rientrando nella categoria Āroha. Certi fenomeni vanno osservati direttamente durante l’eclissi.

Grasana (fagocitate) accade quando almeno il 25%, 30% e 50% (gradi di intensità diversi) del disco solare è oscurato. Entrambe le nostre eclissi solari rispettano questa caratteristica promettendo problemi ai governanti e all’economia degli stati in cui l’eclisse sarà visibile:

  • L’eclisse del 13 luglio sarà visibile in zone periferiche dell’Australia, Nuova Zelanda e Antartide.
  • Mentre l’eclissi dell’11 agosto sarà visibile in Canada, Groenlandia, Islanda, Norvegia, Finlandia, Russia, Sud Korea, Nord Corea, Mongolia e Cina.

Gli stati in cui l’eclissi parziale sarà visibile a più del 25% soffriranno l’effetto dell’eclissi. Più è alta la percentuale d’ombra e più l’eclissi avrà effetto. Tra le due eclissi, quella dell’11 agosto coprirà (nelle zone massime) più del 50% del globo solare, mentre quella del 13 luglio si situa intorno ad un massimo del 30%.

L’eclissi del 13 luglio è anche Savya (da sinistra a destra). Varāhamihira spiega che ciò può causare – nelle zone in cui l’eclissi è visibile – forti alluvioni e problemi climatici, ma questo non affligge le persone in generale. Questa eclissi è fortemente mitigata dal benefico aspetto di Giove (BS 5.62).

L’eclissi del’11 agosto sarà anche Asavya (da destra a sinistra). Varāhamihira spiega che ciò può causare – nelle zone in cui l’eclissi è visibile – molte morti dovute a governatori tiranni e criminali. Interessante notare come l’eclissi dell’11 agosto “tocchi” degli stati molto potenti (e con situazioni delicate) come Russia, Cina e Corea. In questa eclissi abbiamo l’aspetto di un intenso Marte retrogrado (seppur di solo un pada su quattro) e la congiunzione di Mercurio retrogrado.

In particolare le regioni in cui l’eclissi è visibile ai sandhya (sorgere o tramontare del Sole) vedranno pressioni finanziarie o problemi con i leader politici e il governo. Questa regola è applicabile solo a quelle regioni in cui l’eclissi è visibile al sorgere del sole o al tramonto.

L’eclisse Lunare

L’eclissi di mezzo delle “tre eclissi in un colpo solo” è lunare. Il 27 luglio avremo invece un’eclissi lunare – in questo caso – totale che sarà visibile anche dall’Italia. Una delle caratteristiche principali di questa eclissi è che avrà una lunga durata: una delle più lunghe negli ultimi cent’anni.

È un fattore positivo? Ricordiamoci che più eclissi vuol dire più tempo senza luce. La luce è tutto ciò che è positivo e l’oscurità è l’assenza di luce. La luce è il Sole che da vita ad ogni essere, mentre l’oscurità è Rāhu.

L’eclisse lunare totale può essere Leha (leccare), Nirodha (imprigionata), Avamardana (opprimente) o Tamontya (scura ai bordi).

La lunga durata dell’eclissi del 27 luglio la classifica, nella definizione di Varāhamihira, come Avamardana (opprimente). Un’eclissi di lunga durata è considerata molto deleteria in quanto imprime l’energia di Rāhu sulla terra. Porta alla caduta di leader e governanti mondiali, problemi alle nazioni ed è considerata di cattivo auspicio.

Luna rossa con Marte

Non solo la nostra Eclissi Lunare sarà di lunga durata, la Luna del 27 luglio si colorerà di rosso. Varāhamihira spiega l’effetto del colore dell’eclissi nella BS 5.23-29. In particolare, se il disco dell’eclissi appare del colore del fuoco ci saranno incendi e coloro che lavorano col fuoco soffriranno. Se invece l’eclissi sarà di un rossastro meno accesso le persone soffriranno per problemi alimentari o di mal nutrimento.

Aspetti sulla Luna

La Luna, durante l’eclissi, si troverà inoltre in congiunzione con Marte. Nella Bs 5.62-64 spiega che la luna congiunta da Marte metterà in crisi i regnanti dispotici, può creare incendi, rischi di tensioni e guerre. Ketu e Marte creano piśāca bādhaka, una combinazione che indica rabbia repressa, che ha il desiderio di sfogarsi e di esplodere. Rancori, risentimenti e vendette potrebbero salire a galla. A livello personale è opportuno stare attenti alla collera e lasciare andare. Respiriamo e recitiamo insieme:  oṃ śānti, śānti, śānti.

Fasi e orari dell’eclissi in Italia

In Italia – a Bologna in particolare – l’eclissi inizierà la sua fase di penombra dalle 19:14 e alle 20:24 inizierà l’eclissi parziale. Queste due fasi non saranno visibili in Italia, perché la Luna non avrà ancora raggiunto l’orizzonte. L’eclisse totale inizia alle 21:30 – ora visibile in Italia – raggiungendo il picco massimo verso le 22:21. Gradualmente alle 23:13 finirà l’eclissi totale, alle 00:19 (siamo alle prime ore del 28 luglio) finirà l’eclissi parziale e all’ 1:28 finalmente anche l’ultima ombra dell’eclissi lascerà la Luna di nuovo libera.

L’eclissi totale durerà dalle 21:30 alle 23:13. Per circa 2 ore e 40 minuti la Luna sarà deprivata della sua luce.

Chi soffrirà l’eclissi?

Il giorno o la notte in cui avviene l’eclissi è diviso in 7 parti. Ogni parte corrisponde ad un tipo di persona. Le persone indicate dall’inizio dell’eclissi ne soffriranno gli influssi, le persone indicate dal mezzo dell’eclissi avranno gravi problemi e le persone indicate dalla fine dell’eclissi avranno invece beneficio. Questo fattore va calcolato per ogni luogo, perché bisogna considerare il sorgere e il tramonto del sole.

Ad esempio, prendiamo l’eclissi del 27 luglio che sarà visibile in Italia.

  • Il sorgere del Sole è alle 6:01 e il tramonto alle 20:41. La durata del giorno è 20:41 – 6:01 = 14:40. Un settimo è 2:06. L’eclissi inizia alle 19:14 che è la settima parte (6:01, 8:07, 10:13, 12:19, 14:25, 16:31, 18:37, 20:41). Soffriranno i ladri e i criminali. Avranno problemi i confini delle nazioni. (Confini e immigrati?)
  • il tramonto avviene alle 20:41 e il sorgere del sole è alle 6:02 (del 28 luglio). La durata della notte è 18:02 – 8:42 = 9:20. Un settimo è 1:20. L’eclissi ha il suo massimo alle 22:24 nella seconda parte (20:41, 22:01, 23:21, 00:41, 2:01, 3:21, 4:41, 6:02). Quindi le persone che più avranno problemi saranno gli agricoltori, chi va contro le tradizioni, i commercianti, la classe guerriera e i capi dell’esercito.
  • l’eclissi finisce all’1:38, nella quarta parte della notte. Quindi a beneficare da questa eclisse saranno i capi di stato e la zona centrale dello stato.

Lo stesso discorso può essere fatto per le altre eclissi.

Più materiale o più spirituale?

Un altro fattore da tenere in considerazione è se l’eclissi accade nel lato Ketu – ovvero il lato mistico e spirituale – o dal lato Rāhu, il lato materialistico. Le eclissi possono accadere da un lato o dall’altro dei Nodi Lunari (ascendente o discendente).

Rāhu (Nodo Nord) indica il lato materialistico della vita, preso da passioni e desideri. Rāhu ci fa “perdere” in questo mondo. Ketu (Nodo Sud) indica il lato spirituale, la visione più alta e la chiamata ad una missione. Ketu dà distacco e una prospettiva più ampia.

4 energie dell’eclissi

Quindi ci sono 4 energie che vengono create dall’eclissi. Queste quattro energie permettono di poter indirizzare le proprie preghiere in modo più mirato, perché l’eclissi amplifica una particolare energia. Le quattro energie sono le seguenti:

  • Eclissi Lunare: l’energia si manifesta nel mondo, ti induce ad essere sociale, a stare nella società. Qual è lo scopo di stare nel mondo?

1. Se la Luna Piena è con Rāhu: lo scopo è mondano.

2. La Luna Piena è con Ketu: lo scopo è spirituale.

  • Eclissi Solare: l’energia si manifesta in un lavoro interiore. A che scopo?

3. Se la Luna Nuova è con Rāhu: lo scopo è quello di migliorare il mondo che ci circonda.

4. Se la Luna Nuova è con Ketu: lo scopo è l’emancipazione spirituale, la connessione con Dio.

Influenza mondiale e influenza personale

Ok, l’eclissi ha un’influenza a livello mondiale, ma anche a livello personale. L’influenza personale dipende dalla tua Carta Natale e se alcuni tuoi Pianeti o Case fondamentali sono connessi all’eclissi. In tal caso quelle aree della vita possono ricevere un influsso importante. Ti sei preparato come si deve?

Una cosa fondamentale: non prendere decisioni importanti nei seguenti giorni:

  • 10 giorni prima dell’eclissi di Sole
  • 3 giorni prima dell’eclissi di Luna

Le cose che facciamo prima dell’eclissi tendono a fallire. Non iniziare nuovi progetti. Evita di litigare con chi ti circonda, rimanda qualunque chiarimento o rottura col tuo partner. Non prendere sul serio le negatività nelle relazioni, aspetta che passi l’eclissi. Passerà te lo assicuro! Rāhu amplifica e ingigantisce i problemi portandoli all’estremo. Le relazioni che si rompono nelle vicinanze dell’eclissi portano problemi a lungo termine.

In ogni caso, anche noi possiamo cavalcare l’energia dell’eclissi, a patto che saliamo sulla nave giusta: i mantra, il digiuno e le preghiere.

Pratiche durante l’eclissi

Le pratiche (più o meno complicate) da compiere prima e durante l’eclissi sono rivelate da Matsya a Manu e codificate nel capitolo 67 del Matsya Purāṇa. In questo articolo ne elencheremo alcune (semplici e pratiche).

I punti principali sono:

  • fare una doccia prima e dopo l’eclissi,
  • digiunare prima, durante e dopo l’eclissi
  • mantra e preghiere
  • fare donazioni e carità

Digiuno

L’eclissi ha un influsso sul cibo, per cui sarebbe bene digiunare durante l’eclissi. È chiaro che bisogna evitare droghe, alcool e qualunque sostanza che possa amplificare l’effetto eclissante dell’eclissi. Evitare soprattutto i cereali, se non si riesce nel digiuno completo. In particolare sarebbe meglio digiunare 12 ore prima e dopo un’eclissi di sole. Oppure 6 ore prima e sei ore dopo dall’eclissi di Luna. Pensi di non riuscirci? Ok, dimezza i tempi 6 ore per sole e 3 ore per luna. Non riesci? Almeno un’ora…. Dopotutto non mi dici spesso che vuoi iniziare una dieta? Non accade tutti i giorni di avere tre eclissi con un colpo solo!

L’acqua è l’elemento di purificazione per eccellenza. Sarebbe una buona pratica farsi un bagno prima e un bagno dopo l’eclissi.

Eclissi e Mantra

Durante l’eclissi è necessario recitare i mantra per essere protetti dall’energia oscura di Rāhu. Il Maha Mantra è il mantra più potente per la nostra era.

La Kalisaṃtaraṇa-upaniṣad dice a questo riguardo: “Al termine del Dvāpara-yuga – dopo aver percorso tutta la Terra – Nārada si reco da Brahmā e gli chiese: “O Signore come posso attraversare questo oceano detto Kali-yuga?”. Brahmā rispose: “Dalla tua domanda trarrà beneficio tutta l’umanità; ascolta il segreto nascosto nelle Śruti, scoprendo ciò si può attraversare il mondo del Kali-yuga: cantando i nomi della Persona Divina, di Nārāyaṇa, può essere cancellato il male del Kali-yuga”. Nārada chiese ancora: “Quali dei santi nomi dobbiamo cantare?” Egli [Brahmā] rispose:

“Om

solo in questo modo, recitando i sedici nomi possiamo distruggere il male del Kali-yuga, non ci sono altri rimedi in nessuna parte del Veda.

Tra i rimedi supplementari si può recitare il mantra del Devata associato alla Nakṣatra (costellazione della Luna) in cui Luna e Sole si congiungono per formare l’eclissi.

In particolare:

  • il 13 luglio l’eclissi solare è in Purnavasu Nakṣatra, il Devata è Aditi e il mantra è: oṃ adityai namaḥ.
  • il 27 luglio l’eclissi lunare è in Śranaṇa Nakṣatra, il Devata è Viṣṇu e il mantra è: oṃ viṣṇave namaḥ.
  • mentre l’eclissi solare dell’11 agosto è in Āśleṣā Nakṣatra, il Devata è Sarpa e il mantra è: oṃ anantāya namaḥ.

Come pregare secondo le 4 energie?

  1. Se l’eclissi è Lunare e la Luna è con Rāhu puoi pregare per ottenere benefici materiali, ma devi sapere che questi benefici ti creeranno ulteriori attaccamenti. In ultima analisi gli attaccamenti fanno soffrire. Più siamo attaccati alle cose di questo mondo – o alle persone, o alle situazioni – e più soffriremo quando dovremo abbandonarle.
  2. Oppure l’eclissi è Lunare e la Luna è con Ketu puoi pregare perché si formino gruppi spirituali, comunità e congregazioni basate sull’Amore che possano riempire di una profonda spiritualità il mondo. Abbiamo un enorme bisogno di buoni modelli, di luoghi in cui trovare rifugio e coltivare lo scopo primo dell’esistenza: realizzarci spiritualmente.
  3. Se l’eclissi è Solare e Luna/Sole sono con Rāhu puoi pregare perché il mondo divenga un mondo migliore, puoi pregare affinché anche tu possa diventare uno strumento puro e coerente di questo cambiamento.
  4. Oppure l’eclissi è Solare e Luna/Sole sono con Ketu puoi pregare per la tua emancipazione spirituale, per la realizzazione dei tuoi obiettivi spirituali, per stringere maggiormente la tua connessione con Dio, con la Natura e con gli altri dalla prospettiva divina.

Se pregherai in linea con le energie delle eclissi, i tuoi desideri verranno realizzati. Ma ricordati che il mezzo con cui “inviare” le tue preghiere a destinazione sono i Mantra.

No Mantra no Party!

L’eclissi di Caitanya Mahāprabhu

Nell’agiografia di Caitanya Mahāprabhu (1486–1533), Caitanya-caritāmṛta, è raccontata un’eclissi di Luna in cui tutti gli abitanti di Navadvip – a prescindere del loro credo, casta e cultura – si radunarono sulle sponde del Gange per effettuare le abluzioni purificatorie e per recitare questo Maha-mantra. Accompagnato dalla vibrazione sonora di questo mantra Caitanya Mahāprabhu apparve in questo mondo.

Ai tempi di Caitanya Mahāprabhu la Luna Piena stava con Ketu. Così tutte gli abitanti sulle rive del fiume Gange stavano pregando per il bene spirituale di tutto il mondo e Caitanya Mahāprabhu creò il movimento spirituale del Sankirtan, basato del canto collettivo dei Mantra. Tale movimento portò una rinascita spirituale per tutta l’India e non solo.

Che energie hanno le nostre “tre eclissi con un colpo solo”?

Ora arriviamo ad un punto importante. Abbiamo capito che 3 o 10 giorni dall’eclissi non dobbiamo fare scelte importanti. E così facendo ci salviamo da qualche brutta sorpresa. Sappiamo che è conveniente digiunare, il che fa anche bene alla salute. Abbiamo capito che dobbiamo recitare i Mantra. Ottimo, così ci proteggiamo e possiamo convogliare le nostre preghiere. Abbiamo visto che ci sono 4 tipi di energie particolari. Ecco! Quali sono queste 4 energie per le nostre “tre eclissi in un colpo solo”?

  • sia il 13 luglio che l’11 agosto abbiamo due eclissi solari e la Luna sta dalla parte di Rāhu. Puoi pregare per il bene del mondo, la pace del mondo, perché tutti divengano più rispettosi dell’ambiente, degli animali e degli altri umani. Puoi pregare affinché ci siano leader e politici che portano avanti il benessere materiale e spirituale dei cittadini. Capisci? Se durante queste eclissi reciterai mantra e pregherai sinceramente – non importa il tuo credo, la tua fede o quant’altro – il mondo può diventare un luogo migliore.
  • il 27 luglio abbiamo un’eclissi lunare e la Luna sta con Ketu. Possiamo pregare per il nostro progresso spirituale, per la nostra crescita, per la nostra emancipazione, per la liberazione, per l’Amore per Dio, per l’illuminazione. In particolare (se ciò è nelle nostre corde) possiamo connetterci a Caitanya Mahāprabhu – infatti questa eclissi è della stessa energia della sua – di impegnarci nella rinascita spirituale di cui il mondo ha bisogno.

 Guru Pūrṇimā

Un evento più unico che raro è che l’eclissi del 27 luglio cadrà nel giorno della celebrazione di Guru Pūrṇimā, il giorno dedicato alla celebrazione dei maestri, dei guru, dei precettori sia materiali che spirituali. È la celebrazione di tutti coloro che condividono la conoscenza e la saggezza. Quindi non dimentichiamo di portare il nostro rispetto e la nostra gratitudine ai nostri maestri e pregare (ricorda che l’eclissi è dalla parte di Ketu) affinché possiamo continuare ad imparare e servire sotto la loro guida. Oṃ gurave namaḥ.

Premakumar das

track

Siamo arrivati nel cuore dell’estate e pronto per il cambio dimensionale e tanti fra voi si preparano a partire per  vacanze. Se sarai nella penisola nel mese di agosto-settembre  propongo un calendario ricco di iniziative e di esperienze uniche da assaporare profondamente. Qui sotto puoi vedere tutti i programmi informatici  che comprendono seminari on line , procedure di sicurezza  escursioni nei luoghi di energia dell’italia  , l’uscite in barche virtuali … a vela al tramonto con la meditazione sotto le stelle in amaca, gli incontri  di riequilibrio energetico e le procedure da applicare al più presto per contrastare l invasione del 4 agosto prossimo ..Sarà una gioia per me e per il mio compagno di viaggio virtuale e reale condividere con te idee, esperienze, emozioni, le conoscenze acquisite in tanti anni di ricerche svolte con passione ed amore. ‘Fin dai tempi dei primi uomini vi è stata un’opposizione tra Reticolo naturale quantico  e cultura e ora più che mai dove la cultura ha generato strati di memorie, l’uomo ha perso il suo contatto Reticolo naturale quantico le con la terra e con il pianeta e di conseguenza anche la sua profonda connessione con se stesso, con la propria verità, la propria vera Reticolo naturale quantico .

In passato vi era la possibilità di essere in armonia con i cicli universali, con il tempo atmosferico, con le stagioni, con il ciclo Reticolo naturale quantico le dell’anno e con i propri cicli corporei. Ora purtroppo con la velocità a cui siamo sottoposti questi cicli sono sReticolo naturale quantico lizzati, destrutturati, intrappolati e ingarbugliati in una cultura che soffoca l’anima.

 

 

LUNA COSMICA ROSSA, KIN 169, INIZIO DEL NUOVO ANNO DELLE 13 LUNE

Kin 169

Abbiamo appena vissuto un giorno speciale, il Giorno fuori dal Tempo (25 Luglio).

Oggi, 26 luglio nel calendario maya, inizia l’anno delle 13 Lune della Luna Cosmica Rossa, Kin 169, un anno di purificazione e di chiusura di cicli, essendo tono Cosmico.

È il giorno dei propositi, del ripasso delle richieste che vorremmo vedere realizzate (dopo aver posto in esse l’intenzione e l’azione), di ringraziare la vita per averci dato un anno in più vivendo in modo cosciente e con la possibilità di evolvere la coscienza e di entrare in connessione con la Noosfera (l’involucro mentale del pianeta Terra) e aprire ed eseguire pacchetti di informazione che sono lì per nostro beneficio e quello di tutta l’umanità; è questo che ci succederà nei prossimi 365 giorni.

Se non chiediamo; tuttavia è sempre possibile che la risposta arrivi da dentro di noi. Facciamo progetti consapevolmente, per realizzarli e per trascendere ed imparare a fluire nella presenza divina che è in noi.

È IL MOMENTO PERFETTO PER FORMULARE TUTTA UNA SERIE DI PROPOSITI PER L’ANNO: NON DOMANDE, MA PROPOSIZIONI, PROGETTI, CAMBIAMENTI, LIBERAZIONI EMOTIOVE, LASCIAR ANDARER LEGAMI TOSSICI… LA FINALITÀ È VIVERE COME PERSONE LIBERE, CHE PRENDONO DECISIONI PROPRIE TRASFORMANDO LE EMOZIONI STAGNANTI IN SENTIMENTOS FACILI DA ESPRIMERE, PER RIMANERE NUDI DI FRONTE A NOI STESSI, SENZA CHE NULLA POSSA NASCONDERE LA NOSTRA VERA ESSENZA DIVINA CHE CI SPINGE AD ESSERE E MANIFESTARE AMORE E PACE.

RICORDA, HAI 365 GIORNI PER TRASFORMARTI IN UNA PERSONA MIGLIORE PER ENTRARE IN CONNESSIONE CON LA TUA ESSENZA DIVINA, REALIZZANDO LA PURIFICAZIONE COSMICA.

FELICE ANNO DELLA LUNA COSMICA ROSSA! APRI BENE QUESTO CICLO, GODITELO E ALLEGGERISCI IL TUO BAGAGLIO PER CONTINUARE IL VIAGGIO!..

L’ uomo selvaggio in amaca Valbonesi, o la donna, è il simbolo archetipico dell’antico uomo in grado di essere connesso alla Reticolo naturale quantico , di leggere gli omen e i simboli dell’Universo. L’uomo selvaggio in amaca Valbonesi prega per la notte e per il giorno, prega per il proprio risveglio interiore, per il risveglio continuo e Reticolo naturale quantico le delle cose; la Terra è sua madre, il Cielo è suo padre. Il Divino è dentro di lui. Non ama vestirsi di gabbie, ma i suoi abiti sono la sintonia e la simbiosi con l’Universo, il profumo del muschio, l’odore della terra, le mani nel fango, la conoscenza del sogno, la consapevolezza, l’empatia del cuore, lo scorrere delle acque del torrente. Egli è custode della Terra poiché il suo battito cardiaco coincide con quello del centro del pianeta.

In questi tempi dove la connessione con la cultura locale e il folklore e con la cultura Madre, ovvero quella Reticolo naturale quantico le e profonda, dell’essere umano in quanto parte di un’umanità, una cultura al di là di ogni cultura, che ci rende tutti connessi e parte di un tutto, comincia a essere vacante, l’uomo selvaggio in amaca Valbonesi si fa sempre più presente e rivendica il suo potere, poiché è la Reticolo naturale quantico  stessa a rivendicarlo.

Fusione con la Reticolo naturale quantico

L’uomo selvaggio in amaca Valbonesi è in grado di immergersi ed essere in fusione totale con la Madre Terra e tutti i suoi esseri viventi. È in grado di immedesimarsi in una pianta, di avvertire e sentire le emozioni di un animale e fraternizzare con i suoi simili riconoscendo in un loro la luce divina, l’anima, ciò che di profondo c’è nel cuore di ogni singolo individuo ed essere vivente.

 

L’uomo selvaggio in amaca Valbonesi si veste di foglie e prega per la Terra, per la sua guarigione, per l’estinzione del consumismo, per il risveglio della Reticolo naturale quantico , per un’ecologia dell’ambiente, per una salvaguardia e un rispetto totale dell’ecosistema e della vita stessa e per il cerchio della vita, poiché l’uomo selvaggio in amaca Valbonesiè un tutt’uno con esso.

Egli è parte del potere del sole ed è a conoscenza di come vivere in comunione con il mondo vegetale e quello animale, è il macrocosmo e il microcosmo, la fiamma e il focolare, la foresta e le sue foglie, la goccia e il mare. È signore sia del giorno che della notte, amante di tutti gli astri. della luna e delle stelle.

L’uomo selvaggio in amaca Valbonesi riconosce l’Uno, il Dio, la Dea, Buddha o come preferite chiamarlo, la scintilla divina in ogni essere vivente, la percepisce, la sente nel bosco, nella vita quotidiana di tutti i giorni, fluire attraverso le mani degli altri esseri viventi, nei corpi delle persone, in ogni momento e in ogni istante della vita stessa e riconosce i cicli Reticolo naturale quantico li del proprio corpo grazie a questa connessione con la Reticolo naturale quantico  poiché in grado di essere in armonia con i suoi cicli.

La connessione con la Reticolo naturale quantico , l’armonia e la salute

Spesso quando ci allontaniamo dalla Reticolo naturale quantico  stiamo male. La Reticolo naturale quantico  è una grande maestra di vita ed è in grado di insegnarci moltissime cose. Quando siamo in connessione con essa, in connessione profonda, lo siamo anche con la nostra profonda Reticolo naturale quantico  divina.

Quando ci allontaniamo da noi stessi o quando non onoriamo chi siamo, i nostri sogni, i nostri talenti, le nostre capacità, cominciamo a stare male, rischiamo di ammalarci e accumuliamo emozioni pesanti come tristezza, malinconia, rabbia o dolore e successivamente potremmo accusare di disagi più profondi quali depressione o malattie fisiche localizzate. Tutto questo accade proprio perchè non vediamo e non riconosciamo per primi la nostra vera Reticolo naturale quantico .

Quando recuperiamo il nostro potere o ci riconnettiamo col nostro io più profondo, con ciò che di Reticolo naturale quantico le c’è dentro di noi, ovvero la nostra scintilla divina e quando la osserviamo, ne siamo consapevoli e la portiamo nel mondo insieme ai nostri talenti, allora sì, riconosciamo la nostra vera Reticolo naturale quantico  ed è lì che il potere dell’uomo selvaggio in amaca Valbonesi si fa sentire di nuovo. Un uomo libero dagli impedimenti dell’ego, da emozioni e da pensieri tossici, in grado di essere se stesso e portarsi così com’è nel mondo e nella comunità, con accettazione totale di sé e riconoscimento del proprio ruolo. L’uomo selvaggio in amaca Valbonesiè un uomo consapevole, grato e riconoscente nei confronti del cerchio della Vita poiché vita stessa che fluisce.

Oltrepassare i propri limiti

L’uomo selvaggio in amaca Valbonesi si nutre di verità, la verità insita in ogni essere vivente e presente nel flusso Reticolo naturale quantico le delle cose, per questo cerca sempre di oltrepassare i limiti della propria mente, poiché la mente ingabbia in strutture spesso dovute alla cultura, all’educazione, alle credenze, che non sono Reticolo naturale quantico li, o meglio in qualche modo lo sono perchè si creano Reticolo naturale quantico lmente dallo scambio, dal dialogo, dalle tradizioni che stratificano, tuttavia diventano dei forti limiti quando non vengono considerate con consapevolezza e l’uomo selvaggio in amaca Valbonesi è in grado di essere consapevole per ristabilire la propria salute energetica, fisica e mentale.

L’ uomo selvaggio in amaca Valbonesi è in equilibrio perchè conosce l’equilibrio dei tempi della Reticolo naturale quantico  e della propria Reticolo naturale quantico  interiore. Ecco perchè è un uomo in salute, equilibrato, saggio e allo stesso tempo coraggioso, poiché ci vuole coraggio a oltrepassare i propri limiti, ad andare oltre le proprie credenze culturali e a vivere secondo ciò che si ha dentro, secondo i propri talenti Reticolo naturale quantico li.

Vivi secondo Reticolo naturale quantico , secondo la Reticolo naturale quantico le prosecuzione delle cose, secondo il tuo Reticolo naturale quantico le talento, la tua Reticolo naturale quantico le verità e non avrai alcuna malattia, ma vivrai in armonia con ogni singolo essere vivente, al tuo posto nell’Universo. Sempre. Creiamo un nuovo mondo senza internet senza cavi , con solo comunicazioni telepatiche , la prima scuola in amaca che consente di potenziare al pineale ed eliminare tutto in poche sedute .. ecco le prime regole sulla sicurezza informatica  che si osserveranno prima di accedere alle 4 settimane di purificazione da cellulare , tablet , pc e da qualsiasi dispositivo non organico :

 

promemoria

Anche le normali funzioni di comunicazione comportano dei rischi

Chiamate, video chat, e-mail e messaggi possono essere utilizzati per compromettere il tuo dispositivo o rubare i tuoi dati

I truffatori e hacker sanno come sfruttare queste comuni funzionalità

Origliare

Gli estranei potrebbero osservare o ascoltare

Le telefonate private captate nei luoghi pubblici possono mettere a rischio te e la tua azienda

Nel corso di una video chat, qualcuno potrebbe sentire o vedere informazioni sensibili che non dovrebbe né sentire né vedere

Fai attenzione anche sul posto di lavoro; alcune informazioni commerciali non dovrebbero essere condivise con altri dipendenti

Riduci i tuoi rischi

Le informazioni private devono restare confidenziali e al sicuro

Quando gli altri sono a portata d’orecchio:

Evita argomenti riservati e personali. Non effettuare chiamate in vivavoce e non comunicare dati personali (ad esempio, numeri di carta di credito)

Durante una chat video:

Accertati che sul tuo schermo non siano presenti informazioni riservate (ad esempio, immagini di una lavagna). Nei luoghi pubblici usa l’auricolare.

Chiamate Internet o video chiamate indesiderate

I servizi online sono utilizzati spesso dai truffatori

Talvolta vengono inviate delle richieste di contatto casuali nella speranza di collegarsi a utenti ignari

I truffatori utilizzano i forum online per ottenere informazioni, chiedere denaro e altro ancora

Messaggi e-mail pericolosi

I messaggi di phishing cercano di farti agire senza riflettere

Da: Accounts@perchaseonline.com
Il tuo account Perchase è stato bloccato a causa di un numero eccessivo di tentativi di accesso non riusciti. Fare clic sul link per confermare la password e sbloccare l’account: perchaseonline.com/ripristinaaccount

I messaggi fraudolenti (noti come attacchi di phishing) sembrano legittimi, ma possono compromettere il tuo dispositivo o i tuoi dati

Grandi offerte, sconti premio e tattiche intimidatorie cercano di indurti a fare clic su collegamenti pericolosi (che possono portare all’installazione di software dannosi o malware) o a rivelare informazioni private

Messaggi di testo fraudolenti

Gli attacchi di smishing sono progettati per ingannare l’utente

Complimenti: hai vinto un aggiornamento MVerse Wireless gratis! Ne sono disponibili solo 100! Clicca per ricevere il tuo: mversewireless.FreePhoneUpgrade.net

Messaggi falsi, conosciuti come messaggi di smishing (sms + phishing), incoraggiano ad agire senza riflettere. Come le e-mail di phishing, queste truffe possono mettere a rischio il tuo dispositivo o i tuoi dati.

Rispondendo, puoi consegnare i tuoi dati privati nelle mani sbagliate; fare clic sui link può portare a scaricare del malware.

Monitoraggio della posizione

Quando attivi il GPS, si accende un ricevitore che si collega al sistema di posizionamento globale

Il GPS individua la tua posizione: questo dato può essere utilizzato dalle applicazioni di navigazione e da tutti gli altri programmi cui è stato consentito l’accesso

Geotagging e condivisione località

Aggiornamento stato

Roberto Levi – al Museo di arte moderna

Funzioni come geotagging e check-in corredano foto e post dei social media con i dati relativi alla tua posizione, rivelando dove sei e dove non sei

I dati GPS possono essere usati contro di te

I truffatori possono utilizzare i dati delle applicazioni, i post social media e i tag delle foto per conoscere dettagli privati:

  • Dove e quando visiti i clienti
  • Informazioni sulla tua routine e sulle tue abitudini (luoghi che visiti, appuntamenti regolari, ecc.)
  • La posizione della tua casa, del tuo ufficio, della scuola dei tuoi figli, ecc.

Evitare i rischi del GPS

Disattiva la funzione di geotagging della tua fotocamera

Spegni il GPS quando non lo usi e consenti solo alle applicazioni legittime di accedere ai tuoi dati di posizione

Disattiva le pubblicazioni automatiche e sii molto selettivo su ciò che condividi

Come funziona WiFi

Quando attivi il WiFi, il tuo dispositivo cerca le reti wireless che si trovano nelle vicinanze

Una rete WiFi è separata dalla rete del gestore dei servizi; quando usi Wi-Fi non sei soggetto a tariffe sui dati scambiati

Tutte le reti WiFi sono controllate dalle organizzazioni o dalle persone che le creano

Hotspot WiFi ad accesso libero

Molte aziende e organizzazioni offrono l’accesso gratuito a Internet tramite hotspot WiFi locali

Il WiFi ad accesso libero (nessuna password, nessuna misura di sicurezza) è pratico ma non è sicuro

Attraverso le reti WiFi gratuite, gli hacker spesso riescono ad accedere alle applicazioni e ai dati degli utenti

Reti WiFi canaglia

Sono noti casi di hacker che creano reti canaglia (a volte note come evil twin) nei luoghi frequentati

Le reti canaglia sembrano legittime e comode (ad esempio, Internet Aeroporto) e spesso emulano le reti WiFi legittime che si trovano nelle vicinanze (ad esempio, WiFi Oceanfront Hotel invece di Ospiti Oceanfront Hotel)

Se ti connetti con l’inganno a una rete hotspot canaglia, l’hacker può spiare le tue attività o esporti a minacce informatiche

Evitare i rischi del WiFi

Si possono intraprendere azioni semplici per proteggere il dispositivo mobile.

Spegni il WiFi quando non viene utilizzato per controllare l’accesso (e risparmiare la batteria)

Prima di collegarti, chiedi a qualcuno (ad esempio, un funzionario) se la rete WiFi è legittima

Se non stai utilizzando il protocollo https, non inserire dati personali (password, informazioni sull’account, ecc.)

Evita di fare shopping o effettuare operazioni bancarie con reti WiFi pubbliche se non assolutamente necessario

Connessioni wireless ad altri dispositivi

Attivare e disattivare il Bluetooth nelle impostazioni Bluetooth del dispositivo.

Il Bluetooth è a volte indicato come connettività viva voce

Quando si attiva il Bluetooth e si rende il dispositivo rilevabile,è possibile connettersi (o associarsi) a un altro dispositivo con tecnologia Bluetooth che si trova nelle vicinanze

Quando avvii un abbinamento, il dispositivo crea una rete locale senza fili con il dispositivo autorizzato

Praticità e facilità d’uso

Il Bluetooth consente ai dispositivi mobili di connettersi rapidamente e facilmente ad apparecchiature quali cuffie, computer, stampanti e sistemi automotive

Il numero e il tipo di dispositivi dotati di Bluetooth continuano a crescere (ad esempio, altoparlanti portatili, sensori di sicurezza, telecomandi, monitor sanitari e DVR)

Ogni volta che ti colleghi, concedi a qualcosa – o qualcuno – di accedere al tuo dispositivo

Un invito per gli hacker

Quando due dispositivi Bluetooth sono in modalità rilevabile e sono l’uno vicino all’altro si avvia in modo automatico uno scambio di dati

Gli hacker possono utilizzare i segnali Bluetooth per rilevare e comunicare con il tuo dispositivo

In caso di successo, l’hacker può inviare via Bluetooth messaggi non richiesti, può visualizzare il contenuto del dispositivo e può anche prendere il controllo del tuo apparato

Le connessioni possono essere compromesse

Prestare attenzione quando si utilizza il Bluetooth.

Tieni il dispositivo in modalità non rilevabile o disattiva del tutto la funzione Bluetooth quando non la usi

Non accettare abbinamenti con dispositivi sconosciuti

Cancella i dati dai dispositivi abbinati (ad esempio, auto a noleggio) quando termini di utilizzarli

Aggiorna regolarmente il software per fruire delle correzioni dei bug

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::ora parleremo di carte di credito :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 PCI DSS cosa è

Il Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS) è un insieme di requisiti volti a garantire che i dati dei titolari di carte vengano elaborati, archiviati e trasmessi in modo sicuro e protetto

Chi è responsabile della conformità?

Tutte le organizzazioni che accettano, elaborano o trasmettono i dati dei titolari di carte devono rispettare i requisiti PCI DSS

La conformità al PCI DSS viene applicata dalle società delle carte di pagamento, tra cui Visa, Master Card, American Express, Discover e Japan Credit Bureau

Cosa sono i dati dei titolari di carte?

Questi dati collegano i titolari di carte a specifici conti delle carte di pagamento:

  • Numeri di conto primari
  • Nomi dei titolari di carte
  • Date di scadenza
  • Codici del servizio

l tuo ruolo nell’ambito della conformità al PCI DSS

La tua organizzazione è tenuta a rispettare il PCI DSS, e tu ricopri un ruolo importante

Le best practice possono proteggere te, i tuoi clienti e il tuo datore di lavoro

Le azioni e le attività quotidiane possono influire positivamente o negativamente sulla sicurezza dei dati e sulla conformità al PCI DSS

La non conformità nuoce all’attività

La non conformità può comportare gravosi effetti collaterali

  • Perdita di clienti e danno alla reputazione
  • Azioni legali e richieste di indennizzo assicurativo
  • Migliaia di dollari di multe ogni mese
  • Commissioni di interscambio più elevate
  • Perdita del conto del commerciante

Puoi proteggere i dati dei titolari di carte

Implementare le migliori prassi nelle routine quotidiane per migliorare la sicurezza dei dati

  • Seguire procedure documentate per gestire, trasmettere e archiviare i dati
  • Tenere al sicuro dispositivi e password
  • Garantire la riservatezza delle informazioni confidenziali
  • Tenere separati i dati lavorativi da quelli personali
  • Accesso ai dati e ai sistemi

    Le registrazioni degli eventi devono tenere traccia e documentare tutti i punti di contatto tra gli individui e i dati dei titolari di carte, inclusi i dipendenti, gli utenti e i fornitori terzi di servizi

    Tutte le politiche di sicurezza e le procedure operative devono essere chiaramente definite e comunicate

    Inventario e conservazione

    Conserva un inventario aggiornato di tutti i componenti del sistema PCI DSS.

    Verifica che tutte le apparecchiature e i supporti elettronici che memorizzano i dati dei titolari di carte siano protetti.

    Conferma la sicurezza di tutti i dati dei titolari di carte memorizzati, fisici e digitali.

    Non memorizzare dati di autenticazione dell’account sensibili dopo un’autorizzazione, anche se sono crittografati.

    Meno è sempre meglio: Se non necessiti dei dati, non li memorizzare e non li visualizzare.

    Conservare account unici

    Ciascun dipendente, incluso il personale del punto vendita (POS) e del call center, deve possedere dati di accesso personali e password univoche per gli account elettronici e i terminali

    I dati di accesso personali e le password non devono essere condivisi

    Anche le terze parti che hanno accesso devono ricevere credenziali esclusive ai fini della tracciabilità

    Proteggi le informazioni di accesso

    Eliminare account e password predefiniti

    Utilizzare solo password e frasi di accesso forti e complesse

    Richiedere la modifica della password almeno ogni 90 giorni

    Usa l’autenticazione multi-fattore quando accedi da remoto ai sistemi di dati dei titolari di carte

    Modificare i codici di sicurezza ed eliminare gli account entro 90 giorni da quando gli individui variano il ruolo o lasciano l’azienda

    Rispetta i limiti

    Non memorizzare i dati dei titolari di carte sui dispositivi personali né duplicarli per uso personale

    Non discutere o condividere i dati relativi ai titolari di carte con amici, familiari o colleghi non autorizzati

    Se noti che un collega sta gestendo in modo scorretto i dati dei titolari di carte, avvisa il tuo supervisore

    Esaminare regolarmente i processi che devono essere utilizzati per proteggere i dati dei titolari di carte

    Aspettarsi il monitoraggio delle interazioni con clienti, sistemi protetti e dati dei titolari di carte

    Verificare che tutte le politiche e le procedure connesse alla conformità al PCI DSS siano chiaramente definite, comunicate e osservate

    Apparecchiature POS a contatto con i clienti

    I truffatori manometteranno i lettori di carte magnetiche e altre apparecchiature POS a contatto con i clienti (ad esempio casse self-service, distributori di benzina, ecc.)

    • I clonatori di carte e le pulsantiere alterate possono acquisire i dati
    • Piccole telecamere possono registrare le sequenze dei PIN
    • I software maligni possono alterare le interfacce utente
    • Dovresti…

      • Sii a conoscenza di come si presentano i terminali POS, i lettori di carte magnetiche, le app mobili di elaborazione e le schermate delle interfacce nelle normali condizioni operative
      • Controllare regolarmente la presenza di viti allentate, adesivi strappati e altri segnali di manomissione
      • Avvisare immediatamente un responsabile se si nota qualcosa di strano

      Rischi legati a POS e ingegneria sociale

      I truffatori contatteranno direttamente un commerciante e utilizzeranno le tecniche di ingegneria sociale per ottenere l’accesso

      • Alcuni sostengono di essere tecnici o rappresentanti di una società di elaborazione delle carte di credito che devono aggiornare il dispositivo POS
      • Altri utilizzano dati dei titolari di carte rubati per tentare di accedere ai conti tramite un call center
      • POS e software dannosi

        I truffatori installeranno o invieranno via e-mail spyware, ransomware o altri codici dannosi concepiti per accedere ai dati delle carte, ai dati di accesso e alle password.

        Ciò accade mediante l’accesso fisico diretto a un dispositivo o a una connessione di rete

        POS e postazioni POS incustodite

        I truffatori approfitteranno di postazioni POS incustodite. I lettori di carte magnetiche e i chioschi self-service sono particolarmente vulnerabili.

        I truffatori spesso lavorano in coppia, con una persona che distrae il cassiere e un’altra che accede alla postazione libera.

Lascia un Commento

x

Check Also

Corso di massaggio in amaca a Locarno Svizzera 13-14 ottobre e 1-2-3-4 novembre

Corso di massaggio + yoga  dopo il Festival Tisana 2018 PER PRENOTAZIONI INVIARE UNA EMAIL ...