Home » INFORMA » Progetto AMACAmper

Progetto AMACAmper

Questo progetto nasce per ricordare ad chi legge che nella vita si può essere deviati ,”sdeviati ” ci si può far corrompere dall’ energie dal successo , dalla fama , dalle facili conquiste, dalle 1000 distrazioni che ogni moneto la vita ci sottopone , dalla spiritualità dale new age , dallo sport , dal sesso , dal mangiare .. insomma dal vivere una vita , dalle frequenze che ti inducono terze persone .che sembra essere la tecnologia che sta andando per la maggiore nel 2020 grazie al 5G e alle scie chimiche . Per farla breve le nostre scelte sono pilotate .Ricordarsi che scopo si ha nella vita è molto importante . in questo momento storico:

Il progetto amacamper mi fa ricordare il mio primo obbiettivo che è quello di realizzare un qualcosa di esclusivo per tutti un esempio per apprezzare il bello e per trasformare questo brutto pianeta …che nel 2020 è stato cancellato da un virus ..innominato . Mentre noi creiamo dal vecchio 1987 daily fiat 35 f8 camper puro un “Nuovo Desgin” Esclusivo, elegante , sportivo , e con caratteristiche di assenza di peso date dalle amache e dai risuonatori sonori che permettono il confort fisico , mentale , spirituale più alto del mondo ..

visibile a via fiume bianco al centro federale bocciofilo di Roma https://youtu.be/XaDRvU9B48A
Scordo che il progetto amacamper può essere implementato pezzi di ricambio di analogo camper gemello finestrini oblò wc nautico sportelli albero motore radiatore cambio volante. Seconda scaletta per fare un portamoto o portabici esterno eccetera…

un pò di misure del mezzo per capirlo appieno

Mezzo immatricolato 1998 in vendita con il gruppo di amache , assistenza di Camper, Autocaravan, Motorhome, caravan e roulotte con vasta esposizione di mezzi usati, trasformazioni e restauri.

-idee per migliorare la vita di bordo, amaca per il camper – con la possibilità di istallazione da parte dei nostri tecnici.

vecchi veicoli. (mezzi storici INSCRIVIBILE ALL ASI )

Siamo attivi per lo sviluppo del turismo all’aria aperta (plein air) e per una migliore accoglienza e cultura del mezzo in assenza di gravità come questo veicolo .

il mezzo è nero con vernice antigraffio invisibile nella notte e invisibile ai satelliti dal cielo ..

Diario di oggi

Nikolai Daniel Firenze: Tutto il perche dell amicizia nasce dal venire da te per farti una domanda sulle ricerche dell assenza di peso e le interazioni sul campo ed energia elettromagnetica.

Cioe come dottore di fisica.

La seconda domanda stava nell etere che Einstein e altri hanno surclassato per coniugare il fenomeno elettromagnetico con l etere.

Nikolai Daniel Firenze: Ma quando venni da te tu non eri disposto a una collaborazione e avevi molti problemi matrimoniali.

Nikolai Daniel Firenze: Eri completamente diverso da ora e vestivi in un altro modo

Nikolai Daniel Firenze: Dopo che feci un viaggio a roma a vuoto, cambiarono tutte le cose

Nikolai Daniel Firenze: Ti lasciasti io uguale e tornai a roma con anna a vederti. Ma trovai un altra persona.

Nikolai Daniel Firenze: Eri completamente diverso

EnricoValbonesi Counselor: In che data..

EnricoValbonesi Counselor: Quando.. Tempo era trascorso dal primo Enrico

 Nikolai Daniel Firenze: E avevi abbandonato la ricerca sull anssenza di peso .

Prmo resoconto arrivato .

quindi nella mia vita mi hanno deviato .. mi hanno impedito di andare nelle mia direzione anturale alla ricerca dell assenza di gravità .. e le scoperte relative alle frequenze …Nicolai mi conferma :. Ma l impressione mia fu che tu eri stato sdeviato dalla ricerca da qualcuno ( servizi segreti americani al noetic center e dagl gruppo di EXtraterrestri che ho incontrato pe ril progetto Neotic ) o qualcosa ( quel qualcosa era l euforia di avere nuovi poteri “spirituali ) e una nuova dimensione.. e venni per fartelo notare e dirti che avevi perso la missione sull assenza di peso . a livello scientifico ..

diario passato sull amaca camper del 2018.

cambio progetto  amacamper https://youtu.be/fBy3nGBtQi8 visibile a via fiume bianco 10 Roma posso prenderti in qualunque stazione della metropolitana eur  Regalo https://youtu.be/XaDRvU9B48A Scordo  in più regalo pezzi di ricambio di analogo camper gemello finestrini oblò wc nautico  sportelli albero motore radiatore cambio volante. Seconda scaletta per fare un portamoto o portabici  esterno eccetera… per un valore di 1500 

Ottimo daili con allestimento a camper iscritto ASI con CRS quindi a tutti gli effetti è da considerarsi una vettura storica con tutte le agevolazioni che ne conseguono, bollo ridotto (in alcune regioni) ed assicurazione ridotta 150 annui e può parcheggiare ovunque nel centro storico e puo accedere in deroga ai blocchi sul traffico .

!! TENUTO IN OTTIMA FORMA  !!

Ottimo sia per l’uso quotidiano che per vacanze estive ed invernali!!

La qualità della Fiat Daily fa si che nonostante il chilometraggio sia ancora un validissimo mezzo.

DISPONIBILE A QUALSIASI PROVA E TEST

Ottimo assetto, nessun rumore alla guida, manutenzione ordinaria e straordinaria eseguita periodicamente.

Anche l’allestimento presenta molti vantaggi!!

Versatile, sicuro ed efficiente!! Ideale per tutti i giorni e per le ferie  per il week end  – Immatricolato 6 posti

Ma se vuoi  lo puoi modificare fino a 15 posti

DESCRIZIONE:

– Frizione, volano  appena fatti

– sostituita cinghia distribuzione

– Appena fatto le testine

-pompa ed ignettori rifatti

– motorino avviamento

– freni anteriore e posteriori rifatti

-alternatore nuovo

-ammortizzatori nuovi

-testine avantreno rifatte

– Pneumatici anteriori  nuovi

– Pneumatici posteriori al 90%

– 4 cerchi per secondo treno (pneum. estivi/invernali)

ALLESTIMENTO:

– Riscaldamento da motore fermo originale webasto  da 3500 wat con regolatore di temperatura  (1300€) cosi da scaldare anche fuori il camper nelle aree delle amache esterne

– Frigorifero  sotto il sedile  (non ne conosco il valore ma è molto efficiente)

– Sedile  lato passeggero ruotante  accanto al  conducente  

– Batteria ausiliaria da 100  (con kit per salvaguardare la prima)

– Letto matrimoniale rimovibile con materasso  da 8 mm

– Inserti per finestrini oscuranti e coibentati

– Inserti privacy vano anteriore

– Tende  impermeabili  per i lati e retro sportellone  con  cellula aerea e supporti per amache per fare dormire anche 6 persone all esterno / interno del mezzo .

– Fornelletto  

-Pannello solare con luci notturne  e sensore di passaggio

–         Porta   moto con pianale tra le  due scalette

– porta pacchi con box porta tutto da 250 litri e supporto a rastrelliera aperta per surf e sci

-porta bici con  3 rastrelliere oppure porta scooter 50

-Wc chimico

– ALLESTIMENTO COLLAUDATO

Revisione 2021

——————— quello attuale è ————————————-

 Fiat Daily 1998 FIAT DAILY Fiat Daily 2.4D del 1994.nero , ottimo stato, 4 posti letto,6 posti viaggio tetto a soffietto. Iscrizione in corso come veicolo storico ASI(, certificato di interesse storico e collezionistico) con assicurazione ridotta 150 annui lo ho Assicurabile come mezzo storico. dotato di sedile girevoli tavolo ribaltabile  tendalino fiamma f45 e portabici posteriore ,gomme buone  verniciatura appena fatta  perfetta. 

  tagliando  novembre 2019. Sostituzioni e modifiche recenti: Mezzo con 159.000 km originali Trasformatore/caricabatterie nuovo, sostituito con modello migliore e di recente produzione. Batteria servizi sostituita a inizio 2018 Batteria auto e Motorino di avviamento sostituiti a fine 2017 Componenti e accessori: Isolamento invernale integrato nella carrozzeria con magneti al nodimio Gancio traino portata fino a 1600kg Riscaldamento Webasto Air Top 2000 – programmabile 4 gomme invernali montate su 4 cerchi in ferro – usate 2 stagioni tendalino non fisso 4 braccioli regolabili (non presenti in foto) Autoradio Kenwood cd e bluetooth, con baracchino con microfono per comunicare via radio con altri camper evitando il cellulare 2 set di tappeti su misura, uno in moquette sintetica ignifuga per utilizzo scalzi e uno in plastica per utilizzo con scarpe Set di tende oscuranti interne completo – colore grigio Aria condizionata in viaggio – anche posteriore da usare con la 220 a mezzo fermo . Mezzo predisposto con attacco corrente 220 per avere tutti i confort dell forno a microonde e frigo sempre attivo in campeggio . Tasche portaoggetti Brandrup originali 1 set su armadio di cui una comprata a fine luglio Doccino lavello estraibile. porta pacchi con box contenitore da 300 litri Revisione appena fatta bollo scadenza gennaio 2019 mezzo pronto a viaggiare .

 
motore perfetto piccole microperdite olio  . 

Contattare con messaggio WhatsApp 3294167403 , , e-mail  massaggioinamaca@gmail.com o telefonare

  
il camper  Fiat Daily è di  FACILE MANOVRA , revisionato , bollo pagato fino al gennaio  2021 . possibile personalizzarlo riverniciarlo da bianco sempre allo stesso prezzo di colori rosso , giallo , verde , arcobaleno


all interno del mezzo con delel staffe lungo il tetto  è possibile praticare queste attività in amaca  : questi tipi di esercizi fisici spirituali denominati ” amacamper”
Back BendingBiomeccanicacanto di mantraChantingClassi sul VinyasaDal 29 dicembre 2018 all’1 gennaio 2019dinamicoFilosofia dello Yogafondamentali del BhaktiKirtanKirtan e Mantra 

meditationkirtankaraMantra Yogamassaggio ristorativo in amacameditazioneompranayamaprincipalmenteRITIRO DI CAPODANNOSarà un viaggio nello Yoga a 360°Tcristhanatecniche di meditazionetesti yogiciYOGA aereoYoga Sutra di Pantanjali

POSSIBILI APPLICAZIONI DEL MEZZO COME FONTE PER PAGARE LA BENZINA :allestimenti che potrai avere personalizzati 

Vendere o affittare casa per vivere in camper?

ci stai  pensando seriamente? io ho un mio amico stefano che ha fatto questa scelta…e lo trovo in ottima forma fa solo quello che gli piace.. mi sembra che sta cercadno di vendere o affittare la casa per andare a vivere in camper…
Mi sono stufato del mio lavoro sottopagato e vorrei cambiare vita. Sono già abbastanza informato riguardo le potenzialità e i limiti del camper (che fino ad oggi ho usato solo per vacanza).
Vorrei avere qualche consiglio riguardo la burocrazia, i problemi con la residenza e in generale riguardo il costo della vita in camper, soprattutto da parte di chi ha già vissuto un’esperienza simile.
Grazie.

Riguardo la residenza non ci sono problemi: la legge riconosce tutti i diritti civili anche a chi è senza fissa dimora (non potrebbe essere diversamente, esiste gente che per lavoro si sposta in 
continuazione). A tal riguardo ti consiglio di leggere quest’articolo: 

Il costo della vita in camper è estremamente variabile in base alle proprie esigenze, località geografiche, clima…metti in conto un minimo di 400-500 euro al mese per una persona (per 
due persone l’importo sale di poco, poiché, in pratica, devi mettere in conto solo più cibo). 
Considera anche i molteplici aspetti finanziari che comporta vendere o affittare una casa. 
Per avere informazioni su tali argomenti ti invito a visitare questa sezione, ricca di articoli interessanti:

La residenza anagrafica è un diritto cui nessuno può rinunciare, poiché da esso ne derivano molti altri: il diritto all’assistenza sanitaria pubbilca, il rilascio della carta di identità, il diritto all’assistenza sociale, l’iscrizione alle liste per l’assegnazione degli alloggi che il comune ha a disposizione, il diritto di voto, etc. Secondo il codice civile italiano, la residenza è il luogo in cui la persona ha la dimora abituale(articolo 43 II comma c.c.). Proprio da questa definizione nasce il dubbio che affligge chiunque stia pensando (anche solo per motivi di lavoro) di trasferirsi a vivere in camper. E’ ovvio infatti che tali individui rientreranno nella casistica dei“senza fissa dimora”, per i quali è prevista una procedura apposita di assegnazione della residenza. Vediamo come.

La legge ha da sempre riconosciuto il diritto delle persone senza fissa dimora all’iscrizione anagrafica. Attualmente, la prassi prevede che tali persone si rivolgano al Comune di nascita, o altro Comune che possa essere ritenuto centro di interessi affettivi o personali, e il Comune provvederà all’iscrizione del richiedente, che spesso avviene in una via inesistente, appositamente inventata dal Comune stesso.  Verrà quindi rilasciato al soggetto un documento d’indentità, sul quale è riportato l’indirizzo di residenza assegnato dal Comune. Saranno in tal modo preservati tutti i diritti anagrafici, considerando la reperibilità presso il Comune stesso, oppure presso altro soggetto (amici, parenti) dove si potrà eleggere il proprio domicilio o recapito. Questa è la teoria. Nella pratica, si è rilevato in molti caso uno scorretto comportamento da parte delle amministrazioni comunali, che hanno negato ai soggetti senza fissa dimora il diritto all’iscrizione anagrafica. Tale condotta risulta del tutto illeggittima. Gli ufficiali dell’anagrafe dovrebbero infatti essere al corrente di una serie di disposizioni legislative in merito. Vediamone alcune.

Circolare del Ministero dell’Interno del 29 maggio 1995, n. 8
“La richiesta di iscrizione anagrafica, che costituisce un diritto soggettivo del cittadino, non appare vincolata ad alcuna condizione, né potrebbe essere il contrario, in quanto in tal modo si verrebbe a limitare la libertà di spostamento e di stabilimento dei cittadini sul territorio nazionale in palese violazione dell’art. 16 della Carta costituzionale”.
 Sentenza n. 10257 del 2.6.2003 del Tribunale di Milano.
“Deve innanzi tutto ritenersi che nel caso di autorizzazione all’iscrizione all’anagrafe si è in presenza di un’attività vincolata ab origine, priva di alcun potere discrezionale attribuito all’amministrazione, se non di carattere meramente interpretativo. Il Comune, quale ufficiale del Governo, è tenuto esclusivamente a dare applicazione alle norme regolanti la materia, sicchè in capo al cittadino richiedente che ha eletto esclusivamente il domicilio, sorge un diritto soggettivo all’iscrizione anagrafica quale persona senza fissa dimora. Il rigetto della domanda di iscrizione all’anagrafe deve nel caso di specie considerarsi non scusabile, vista la sussistenza dei presupposti per l’accoglimento, a facile accertabilità degli stessi e la mancanza di discrezionalità nell’ambito del potere puramente certativo della PA”.

Gli ufficiali d’anagrafe, oppongono che talvolta alcune persone coinvolte in problemi di debiti o con la giustizia, vogliano far credere di non avere alcuna dimora abituale per poter ottenere l’iscrizione anagrafica in una via inesistente e quindi essere difficilmente rintracciabili. Questa situazione merita ovviamente attenzione da parte del legislatore, ma non legittima certo l’ufficiale d’anagrafe ad assumete comportamenti scorretti nei confronti di cittadini titolari di diritti inviolabili, quale il diritto all’iscrizione anagrafica. In alcuni casi gli stessi ufficiali d’angrafe consigliano a chi è senza fissa dimora di eleggere la propria residenza presso un amico o parente, atteggiamento sul quale preferisco non pronunciarmi. 
Cosa diversa è eleggere il semplice domicilio presso l’abitazione di un amico o parente, in modo da ricevervi la corrispondenza.
In definitiva, in caso di rifiuto da parte dell’Anagrafe, l’unico rimedio è rivolgersi ad un avvocato e inoltrare ricorso al Tribunale competente, che obbligherà il Comune all’iscrizione anagrafica del soggetto senza fissa dimora e condannerà l’amministrazione a risarcire il danno cagionato. 
Purtroppo sulla questione della residenza non c’è da scherzare. I diritti che ne derivano sono fondamentali ed irrinunciabili: bisogna dunque difendersi con tenacia contro eventuali soprusi dovuti spesso a superficialità ed ignoranza da parte delle amministrazioni. 

 affronteremo una prima panoramica dei costi mensili della vita in camper. Mi rendo conto che le voci sono molto sintetiche e non è facile orientarsi, ma risponderò a chiunque voglia dei chiarimenti. Naturalmente si tratta di cifre da prendere con le pinze e suscettibili di enormi variazioni, sia in rialzo che in ribasso, a seconda delle esigenze personali (e della sorte, che può essere cattiva o buona, come in ogni altro ambito della vita di una persona).Nella sezione in cui rientra questo post (“Quanto risparmio?”) esaminerò diversi aspetti finanziari correlati alla scelta di vivere in camper, tentando di evidenziare tutti i pro e i contro.
Vediamo dunque un primo esame dei costi che comporta vivere in camper.
PREZZO D’ACQUISTOIl primo elemento da considerare è sicuramente il prezzo d’acquisto del mezzo. Per avere alcune delucidazioni merito, vi rimando ai seguenti post del blog:-Prezzi camper nuovi non se ne parla 40-000 il minimo  e usati,  sempre-Camper usato: acquistare da privato è meglio non c’è la ricarica che ci mette il concessionario -Acquistare il camper: puro, costa di meno ? certo che si consuma di meno in autostrada ..

SVALUTAZIONE ( i mezzi storici come questo  daily fiat safariway magellano gia diventato di epoca aumentano il loro valore e passano da 10.000 euro a 20.000 euro in un anno..)Una volta acquistato il mezzo, oltre agli eventuali interessi sul finanziamento che abbiamo stipulato, dovremo anche considerare la svalutazione annuale del valore d’acquisto del camper. Come ogni mezzo meccanico, anche il camper si svaluterà anno per anno. Tuttavia, rispetto al mercato delle automobili, i camper mantengono il loro valore molto più a lungo nel tempo. Questo si traduce in un grande vantaggio economico per il proprietario del mezzo, poiché mentre per un’automobile di media categoria dobbiamo sempre considerare almeno 2000-2500€ annui di perdita, nel caso di un camper ci assestiamo intorno alla metà di questi valori, e dunque bisogna mettere in conto non più di 100-130€ al mese di svalutazione del capitale.Ciò significa che se oggi acquistiamo a 20.000€ un camper usato (specialmente se di buona marca, come Arca, Laika…), è lecito pensare di poterlo rivendere a una cifra compresa fra i 12.000€ e i 15.000€ fra cinque anni.Naturalmente questo calcolo non sta tenendo conto di molti altri fattori determinanti: condizioni generali del mezzo che acquistiamo, convenienza del prezzo d’acquisto, andamento del mercato (in periodi di crisi come questo, i prezzi della maggior parte dei beni subiscono svalutazioni “anomale” anno dopo anno), mantenimento del mezzo e condizioni a cui lo rivenderemo…
ASSICURAZIONE E BOLLOLa seconda importante spesa fissa di cui tener conto è l’assicurazione del mezzo.Niente paura: anche in questo caso, i costi di assicurazione sono di gran lunga più contenuti rispetto a quelli di un’automobile di media cilindrata! Consideriamo che la sola assicurazione obbligatoria per responsabilità civile (RCA) ci costerà mediamente 160 € annue essendo inscritto all asi . A questa cifra consiglio comunque di aggiungere anche altri servizi indispensabili per chi possiede un camper (specialmente se si pensa di vivere sul mezzo per diverso tempo), ovvero: copertura assicurativa per danni a cristalli (che comprende sia il parabrezza che le finestre in plexiglass del camper), copertura contro danni da incendio, in caso di furto, e assistenza stradale. In Italia esistono un paio di compagnie che offrono prezzi particolarmente vantaggiosi, chiunque vorrà saperne di più può contattarmi in privato.Anche la spesa del bollo risulta molto più contenuto rispetto a quella di un’automobile. Pensate che per il mio camper, daily fiat  , pago circa 380€ annue!
Leggi anche: Utilizzare il camper in sostituzione dell’automobile, tutti i pro e contro

MANUTENZIONELa terza spesa di cui tener conto è, ahimé, piuttosto imprevedibile. Si tratta della manutenzione del mezzo, una voce di spesa che comprenderà sia gli interventi di ordinaria manutenzione, sia le riparazioni straordinarie.Quanto ai primi, elenchiamo i più importanti: revisione del mezzo, tagliando motore, cambio gomme, sostituzione cinghia distribuzione, cambio pasticche freni. La spesa relativa a tali fattori dipenderà (con la sola eccezione della revisione biennale obbligatoria) esclusivamente da quanti km percorreremo col nostro camper.A questi, si aggiungono poi gli interventi di riparazione straordinaria. Un guasto al motore, un’infiltrazione d’acqua nella cellula, problemi con apparecchi vari (frigo, stufa, boiler…), etc. Purtroppo è difficile operare una stima di tali voci di costo. Nella mia personale esperienza, dopo quasi cinque anni di camper, posso dire di essere stato abbastanza fortunato. Non ho mai dovuto sborsare cifre da capogiro per riparazioni impreviste. Il fai da te certamente aiuta: se io mi fossi sempre recato in officina, anche per i problemi più banali (come le sigillature in silicone nel box doccia), avrei speso molto di più. In altri casi, occorre maggiore manualità: ad esempio, nello smontaggio del boiler (che necessitava di essere pulito a fondo internamente) ho incontrato non poche difficoltà, e se non avessi chiesto aiuto a un mio caro parente, non credo sarei riuscito a venirne a capo.
CARBURANTEVeniamo quindi alle spese per il carburante. Per semplicità, considererò solo i mezzi a gasolio, che sono di gran lunga i più diffusi. A tal proposito vi rimando al seguente articolo (un po’ datato, ma sempre valido):-Come risparmiare carburante in camper
PRODUZIONE ENERGIA ELETTRICAVediamo ora una voce di costo spesso sottovalutata, ma che a fine anno può fare la differenza: la spesa per produrre energia elettrica.L’entità di tale esborso dipende dal dispositivo che abbiamo installato per produrre corrente. Nel caso dei pannelli solari, non dovremo conteggiare alcuna spesa oltre a quella per l’acquisto dei pannelli stessi. Viceversa, qualora l’energia solare fosse insufficiente alle nostre esigenze, dovremo procurarci un dispositivo in grado di produrre energia, ovvero:-Un generatore a benzina (o diesel), che può essere fisso o portatileoppure-Una pila a combustibile Efoyoppure-Un gruppo di mantenimento, come il Self Energy Gasperini (oggi chiamato Ecoenergy, prodotto da Telair, vedi qui)
Tali apparecchi, oltre al considerevole prezzo d’acquisto, comportano anche delle spese mensili per l’alimentazione che potrà essere: benzina o diesel nel caso del generatore, metanolo nel caso dell’Efoy, GPL nel caso dell’Ecoenergy (ex-Gasperini) e apparecchi simili. Per quanto riguardo i consumi e il funzionamento di tali apparecchi, vi rimando agli articoli indicati sopra.
Leggi anche:  -Consumo utenze in camper, confronto con i costi delle bollette di una casa-Elettricità in camper: i diversi tipi di batterie servizi pannelli solari da 90 euro a 100 kilovat 

Leggi anche: Vivere in camper in inverno: possibile? Riscaldare il camper in inverno:  webasto stufe e consigli per un riscaldamento ottimale Come isolare dal freddo e abbellire il pavimento del camper Meccanica e pneumatici invernali: le migliori soluzioni per il camperPrincipali problemi e soluzioni per trascorrere un buon inverno in camper
SOSTA  questo modello t4 è omologato auto storica non paga nulla e va nel centro storicio di ogni città…Un altro costo molto variabile della vita in camper è quello relativo alle aree di sosta. Si tratta di un argomento molto vasto e soggettivo, poiché non tutti hanno le medesime idee ed esigenze. Chi preferisce la sosta libera, dovrà optare per località che permettano di applicare agevolmente tale scelta. Ho aggiornato di recente un articolo sul tema:Aree sosta camper: consigli su come e dove pernottare per dormire sonni tranquilliNel caso della sosta in aree attrezzate a pagamento (ne esistono anche di gratuite, ma non sono molto diffuse), bisognerà mettere in conto cifre che partono da un minimo di 5€ per 24h. Nella maggior parte dei casi la tariffa per il pernottamento comprenderà anche il servizio di carico dell’acqua e la possibilità di scaricare le reflue negli appositi pozzetti dell’area attrezzata. Nel caso dei camping, il prezzo salirà per via del maggior comfort offerto (docce, colonnina per la corrente, etc): consideriamo non meno di 10-15€ per 24h, che potranno arrivare anche a 50-60€ a notte in località turistiche rinomate nei picchi di alta stagione.
Come prospetto di massima, direi che possiamo fermarci qui. Di seguito riporto uno schema dei costi da me sostenuti durante il mio primo anno di vita in camper. Si tratta di cifre da prendere con le molle (ad esempio, io ho indicato 200€ per le spese di cibo e prodotti vari, ma oggi, per esperienza, posso dire che si può spendere molto meno), ma spero possa comunque tornarvi utile.
COSTI PER UNA PERSONA CHE VIVE IN CAMPER in base alla mia esperienza personale(PER DUE PERSONE CONSIDERATE UN 20% IN PIU’ SUL TOTALE)
1) MAGGIO 2020LIVELLO DI SPESA MEDIO/ALTA: senza badare a km, visite a parchi, città, musei, parchi divertimento, sfruttando anche camping con tutte le comodità possibili.-quota ammortamento camper e accessori           100
-quota assicuraz camper                                          20 
-manutenzione camper generica                             30 
-gasolio                                                                   230 
-autostrade                                                               50 
– metanolo per pila a combustibile                          30 (utilizzando il pc moltissime ore al giorno) 
-internet key                                                            20

– cellulare                                                                 10 
-camping/parcheggi a pagamento                           70
– cibo e prodotti vari                                               200
-varie                                                                        70(bar, cinema, pizza, medicine, vestiti, imprevisti, musei, attrazioni etc) 
TOTALE circa 850 

2) GIUGNO 2020LIVELLO DI SPESA MOLTO ALTO: in giro per l’Italia, prendendo funivie, visitando parchi, mangiando fuori etc.-quota ammortamento camper e accessori                100 
-quota assicuraz camper                                               20 
– manutenzione camper generica                                 30
-gasolio                                                                        375 
– autostrade                                                                  58

-internet key                                                                20

-cellulare                                                                     10
-camping/parcheggi a pagamento                              20 
-cibo e prodotti vari                                                   200 
-varie                                                                          140(bar, cinema, pizza, medicine, vestiti, imprevisti, musei, attrazioni etc) 
TOTALE circa 980 
3) LUGLIO 2020LIVELLO DI SPESA MEDIO/BASSO: conducendo una vita normale, senza allontanarmi troppo dalla mia provincia
-quota ammortamento camper e accessori           100
-quota assicuraz camper                                          20 
-manutenzione camper generica                             0
-gasolio                                                                    150 
-autostrade                                                                 0 
– metanolo per pila a combustibile                           30 (utilizzando il pc moltissime ore al giorno) 
-internet key                                                             20

– cellulare                                                                 20 
-camping/parcheggi a pagamento                            0
– cibo e prodotti vari                                               200
-varie                                                                        50(bar, cinema, pizza, medicine, vestiti, imprevisti, musei, attrazioni etc) 
TOTALE circa 470 ————————————————————————–
Come è evidente, le somma necessaria per vivere in camper può variare davvero molto. Queste sono cifre riferite alla mia personale esperienza di alcuni mesi, con il solo scopo di offrire una panoramica di massima.

c’è chi usa il camper per viaggiare nel weekend, chi trascorre in camper interi mesi senza muoversi, chi lo usa ogni giorno per spostarsi per lavoro etc. Cerchiamo dunque di individuare alcuni gruppi ben distinti, e vediamo quali accessori installare sul nostro mezzo per ottenere una buona riserva energetica.

Tipologia 1: Camperista che usa il mezzo saltuariamente per viaggiare, con pochissime esigenze energetiche, ovvero:
-la tv non è fondamentale, o comunque viene accesa poco (non più di un paio d’ore al giorno)
-non ha il computer (magari in luogo del notebook utilizzerà un tablet, che consuma molto meno)
-utilizza saltuariamente console di videogiochi o altri dispositivi elettronici
-utilizza luci a led, che consentono un notevole risparmio di energia

In questo caso, potremmo installare sul nostro mezzo una batteria servizi a scarica lenta in luogo della normale batteria al piombo da avviamento.
Se ci accorgessimo poi che il solo alternatore del camper non fosse in grado di caricare a dovere la batteria (o le batterie) poiché non accendiamo spesso il motore, potremmo accompagnare alla batteria un piccolo pannello fotovoltaico (potrebbe bastarne uno da 60w), che produrrà energia gratis  soprattutto durante i mesi di bella stagione. Il pannello è molto utile anche perché contribuisce a mantenere in salute la batteria servizi, fornendo giuste quantità di corrente di ricarica nell’arco di tempi prolungati.

Tipologia 2: Camperista che vive costantemente sul camper per lunghi periodi nei mesi caldi (da aprile da ottobre), con poche esigenze energetiche e viaggiando pochissimo.

Supponiamo di voler vivere in camper da inizio primavera a metà autunno, e di mantenere un profilo di fabbisogno energetico simile a quello del camperista precedente (quindi: poca tv, notebook assente o utilizzato pochissimo – consiglio in tal caso l’acquisto di un tablet). In questo caso, dovremo certamente predisporre un buon impianto fotovoltaico in linea con i nostri consumi. Consiglio in questi frangenti di partire sempre “dal basso”: il fotovoltaico ha il vantaggio di permettere un’installazione modulare, per cui, se dovessimo accorgerci che il pannello installato non ci è sufficiente, possiamo sempre aggiungerne un altro.

Tipologia 3: Camperista che vive costantemente sul camper, anche d’inverno.

Con l’inverno le cose si complicano, e l’argomento diventa molto difficile da trattare. I problemi maggiori dell’inverno sono:
le batterie servizi si scaricano più facilmente
c’è poco sole, dunque il pannello solare lavora poco o niente
se utilizziamo un impianto di riscaldamento che consuma corrente, come il Webasto (fortunatamente presenti solo sui camper più moderni), dovremo preoccuparci anche di questi ultimi consumi
Per ovviare a questi inconvenienti esistono delle soluzioni eccellenti ma, purtroppo, molto costose.
Si tratta dei gruppi di mantenimento, i cui nomi più conosciuti sono Efoy e Gasperini. Consiglio di leggere sul blog gli articoli dedicati per comprendere a fondo di cosa si tratta, trattandosi di apparecchi molto sofisticati, che hanno numerosi pro e (pochi) contro.
All’esoso prezzo d’acquisto, si aggiunge poi il consumo di combustibile: sì, perché tali gruppi di mantenimento necessitano di essere alimentati (l’Efoy, ad esempio, va alimentato tramite apposite taniche di metanolo).
Tuttavia, grazie a queste invenzioni, anche il camperista più esigente dal punto di vista energetico (tv e notebook utilizzati per molte ore al giorno, luci accese spesso etc) potrà trovare piena soddisfazione sia d’estate che d’inverno, poiché esistono apparecchi di diverse capacità, e dunque differente prezzo (mi riferisco in particolare all’Efoy), in grado di soddisfare le esigenze energetiche più disparate.
In ogni caso, consiglio sempre di acquistare apparecchi in grado di produrre quantità di energia leggermente superiore al nostro reale fabbisogno, onde evitare di accollarsi un acquisto molto oneroso che non soddisfi poi appieno le nostre aspettative. Se, ad esempio, ci rendiamo conto di consumare una media di 40-50Ah al giorno (cliccando qui potrete stilare un abbozzo di conteggio dei vostri consumi), consiglio di acquistare un Efoy in grado di produrne almeno il 20% in più, ed abbinarlo magari a un piccolo pannello solare che alleggerisca il lavoro dell’Efoy stesso in caso di bel tempo.

Tipologia 4: Camperista che vive in camper per lunghi periodi, viaggiando spesso anche d’inverno.
In tal caso potremmo ottimizzare la ricarica delle nostre batterie servizi utilizzando un booster, consiglio di leggere l’articolo apposito. Se il lavoro dell’accoppiata booster+alternatore fosse insufficiente, potremo ricorrere ancora una volta a un pannello solare.

Leggi anche: Utenze in camper: confronto con i costi delle bollette in casa

Naturalmente esistono anche altri mezzi per produrre energia in camper, come ad esempio il generatore eolico.e geneartore di free energy . elicoidale
Oppure, quando è possibile farlo senza arrecare disturbo ad altri: accendere il motore del camper, che per quanto riguarda il lavoro di ricarica delle batterie servizi, svolge un lavoro del tutto identico a quello di un generatore. Si tratta senza dubbio di un sistema molto economico (circa un litro di carburante per ogni ora in cui lasciamo il motore acceso) per ricaricare le nostre batterie saltuariamente, a patto di trovarci all’aperto e di non arrecare danni a nessuno dei nostri vicini.

Non dimentichiamo infine che per alimentare apparecchi a 220v in camper, dovremo necessariamente acquistare un inverter.
Consiglio infine di prendere con le molle i consigli che ho dato in quest’articolo, trattandosi di considerazioni molto sommarie. L’argomento è vastissimo, in continuo aggiornamento, così come vastissime sono le tipologie di camper, le esigenze e le abitudini dei camperisti. Se desiderate consigli più approfonditi e ‘personalizzati’, scrivete un commento sotto quest’articolo, e nei limiti del possibile cercherò di aiutarvi.

Noleggio van con conducente , noleggio Volkswagen cona autista Westfalia California T3 e T4 , camper, furgoni camperizzati Bologna Firenze Venezia Roma Milano, Affitto camper con autista mesi estivi

                   ora con questo mezzo t4 puoi parcheggiare ovunque 
Se abbiamo la possibilità, il primo passo da fare è installare un antifurto. Di recente ne è stato brevettato con cellule fotosensibili al passaggio del ladro che dovrebbe fare scattare un segnale luminoso e sirena..In alternativa (o in aggiunta a un antifurto), è possibile limitare il rischio di ‘ospiti sgraditi’ prendendo alcune precauzioni. La prima è senza dubbio procurarsi una catena e un lucchetto, o una corda resistente con moschettone, con cui legare fra loro gli sportelli della cabina guida. In tal modo si scoraggerà il ladro poiché sarebbe nullo ogni tentativo di forzare le serrature degli sportelli.Un’altra buona idea può essere quella di installare una serratura di sicurezza nella parte interiore della porta della cellula: tali serrature, dal prezzo non molto elevato, rendono senza dubbio ben più lungo e impegnativo un eventuale tentativo di furto. Una misura più estrema può essere quella di mettere una griglia metallica alle finestre. Oltre a questo, durante la notte consiglio di tenere sempre il cellulare vicino al letto, (evitiamo pertanto di sostare dove non c’è segnale). Personalmente, accanto al cellulare, tengo anche un piccolo spray antiaggressione al peperoncino: ultima linea di difesa, molto efficace, in caso di intrusioni. Ne esistono diversi tipi: basta fare un giro su internet e leggerne caratteristiche. Attenzione però: dovete accertarvi che lo spray sia omologato, altrimenti rischiate grane nel caso in cui il vostro camper venga sottoposto a controllo.
Oltre alle protezioni ‘interne’ di cui abbiamo discusso, è necessario seguire regole di buon senso riguardo i luoghi in cui posteggeremo il camper durante la notte. A tal proposito sconsiglio nel modo più assoluto di sostare in autostrada, autogrill o piazzole di sosta. Sono i luoghi privilegiati da ladri e malintenzionati vari. Sono sempre preferibili aree ben illuminate e non isolate.
Se siamo vicini ad un centro abitato, diamo uno sguardo in giro: se sui cancelli e le porte delle case vediamo cartelli relativi ad allarmi o cani da guardia, forse non è una zona consigliabile. Quando ci fermiamo è buona regola chiudere subito le tendine, affinché dall’esterno non si veda cosa si può rubare (specie se abbiamo notebook e altri apparecchi che potrebbero attirare l’attenzione). Un’altra buona norma è quello di non precludersi vie d’uscita: parcheggiamo sempre in modo che, all’occorrenza, il camper possa essere subito spostato per ‘fuggire’.  
Altri importanti consigli: non lasciamo mai oggetti di valore nella cabina guida del camper. Scegliamo anzi per tali oggetti delle sistemazioni opportune (esempi: dietro o sotto il frigorifero o piano cottura, oppure nel gavone sul tetto – un ladro non si esporrebbe mai a forzare una bagagliera sul tetto di un camper).

Aggiungo che collegandosi a siti quali www.camperonline.it, www.camperlife.it o www.camperweb.it è possibile accedere a liste molto dettagliate riguardo le aree di sosta per camper dove, in molti casi, potremo anche rifornirci d’acqua e scaricare i serbatoi. Se preferite evitare la sosta “all’avventura”, queste aree sono una soluzione adatta e spesso grauita. Inoltre, sarebbe meglio procurarsi una guida aggiornata delle aree attrezzate e dei camping, da tenere sempre a bordo: non sempre è possibile connettersi a internet in camper, specie quando ci si trova all’estero.
Seguendo tali accorgimenti, dovreste poter dormire sonni tranquilli.
Come ci si regola per la sosta libera nei vari paesi europei?Diciamo subito che l’Europa dal punto di vista dell’accoglienza del camperista è un territorio dalle leggi eterogenee e dagli usi piuttosto diversificati.Inoltre, molto spesso risulta difficile (specie per chi non conosce bene la lingua locale) risalire alle fonti legislative che trattano questi argomenti. Per questo, capita spesso di dove andare un po’ “a naso”, informandosi sui forum italiani che brulicano di camperisti che hanno viaggiato in Europa, e riportano le loro osservazioni in merito.Alcuni paesi, come Francia e Germania, sono particolarmente ospitali nei confronti dei camperisti, e dunque piuttosto tolleranti anche per quanto riguarda la sosta notturna. Per la stessa ragione, i paesi suddetti dispongono di una vasta rete di aree di sosta gratuite o molto economiche, per cui il problema della sosta (e della relativa sicurezza notturna) è molto ridotto.Viceversa, in altri paesi, quali l’Inghilterra o l’Austria, bisogna spesso ricorrere ai camping a causa della scarsità di aree di sosta e della poca tolleranza nei confronti dei camperisti che fanno sosta libera.
Un discorso a parte meritano poi quelle zone in cui la sosta libera è assolutamente da evitare, a prescindere dalle norme legislative in vigore e dalle consuetudini locali.Mi riferisco soprattutto all’area della Costa Azzurra, e di tutto il sud della Francia in genere: MAI pernottare in autogrill, stazioni di servizio, luoghi isolati o grandi città quando si visitano queste regioni. Spendere qualche decina di euro per un camping o un’area attrezzata, in tali casi, si rivelerà sempre una scelta azzeccata.Non va molto meglio in Spagna, dove i furti nei camper lasciati incustoditi e l’aggressione da parte di malintenzionati nelle ore notturne sono fenomeni molto comuni.
Prima di visitare un paese europeo o extra-europeo è sempre bene informarsi su internet, facendo numerose ricerche su google e/o leggendo discussioni sui forum dedicati, anche nel caso in cui si decidesse di sostare esclusivamente nei camping. L’esperienza dei camperisti che hanno già “testato” i luoghi che abbiamo intenzione di visitare è senza ombra di dubbio la miglior fonte di informazioni.
Il buon senso, l’osservanza dei consigli che ho elencato in questo articolo, e la conoscenza della aree maggiormente a rischio ci eviterà quasi certamente spiacevoli sorprese.
ecco le aree di sosta gratuite https://www.turismoitinerante.com/site/aree-sosta-camper-italia/

soluzione  se poi sei propio al verde … puoi sempre fare cosi per pagare bollo e assicurazione e benzina :

“Noleggia il tuo pulmino Volkswagen!
…. tua disposizione per ogni tipologia di attività , festa , affari : dall’addio al celibato/nubilato al matrimonio, dal compleanno alla laurea,  pasqua 2019 , da San Valentino  2019 a Carnevale 2019 … sino alla cena aziendale  ,  cena romantica, sport e camper  !
 Il tuo evento sarà bellissimo! t4 è adatto per 6 persone e  molto altro! Completamente restaurato e rimesso a nuovo, t4, il pulmino Volkswagen è la soluzione simpatica e divertente per il tuo evento! E’ possibile organizzare anche dei fantastici photobooth: Il pulmino diventa una cabina fotografica, sali all’interno, scatta la foto e ritira la stampa immediata!oppure serate a pre  teatro  o dopo teatro con il  servizio di intrattenimento itinerante(fino a 6 persone): arriva al locale della tua festa , al tuo teatro ,  attirando lo sguardo di tutti…fai il turista  in Roma imperiale ( il minibus essendo asi può accedere ovunque ) ed ostia  a bordo di un nostro minibus con la guida turistica in lingue: inglese francese, spagnola ,russa , giapponese e cinese!
 “
——————————–

 

Asi paga 150 assicurazione  Assicurazione 160 ASI circola nei CENTRo STORIci,

 

Soluzione 3 in uno camper , pulmino trasporto mercie , casa per viverci in famiglia  ironicamente :vendo monolocale mansardato semovente con aria condizionata  sviluppato su 2 piani.  Al piano rialzato troviamo un ingresso con salottino o sala da pranzo per 4 persone. Sul retro a sinistra l’angolo per la cena o pranzo il frigorifero che puo andare a batteria o 220/12/. Una doccia solare con acqua calda e una serie di accessori  portavivande Sul retro, a destra, troviamo il bagno padronale con wc, chimico  nuovo , il tutto chiuso da apposita porta salva privacy. E torretta velata .   Nel corridoio e veranda esterna  è presente un ampia zona per rilassarsi in amaca e cambiarsi .  Al primo piano, dopo aver sollevato il tetto, si trova una comoda camera matrimoniale con letto basculante e 2 finestre laterali.  Il secondo letto matrimoniale si ricava dalla riconversione del salotto/sala da pranzo.  La semovibilità è garantita da un robusto ed affidabile motore a 5 cilindri 2,4 litri D con che nonostrante i 26 anni e 280000 km mantiene la media dei 130 in autostrada e consuma sui 25 euro per 250 km  un ottimo mezzo per viaggiare soprattutto perché può essere parcheggiato ovunque anche nella piazza storica a differenza dei suoi colleghi “CAMPER” perché omologato Autovettura ASI per cui paga di assicurazione ridotta 150 annui e bollo ridotto. Opzionale il Portabici a gancio traino da 4 biciclette o 1 motorino +  tendalino ombreggiante laterale magnetico più porta amache da 2 postazioni per pesca e relax  completano la dotazione più unica che rara di questa soluzione abitativa itinerante  di mia invenzione Valbonesi

Westfalia T4 Multivan 2.4 D del 1994. 
Bianco, ottimo stato, 4 posti letto,6 posti viaggio tetto a soffietto. 
CINGHIA DISTRIBUZIONE APPENA RIFATTA E CIGHIE SERVIZI A 28000KM REALI . 
Veicolo storico ASI(, certificato di interesse storico e collezionistico) con assicurazione ridotta 150 annui lo ho Assicurabile come mezzo storico. 
dotato di sedile girevoli tavolo ribaltabile possibile tendalino fiamma f45 e portabici posteriore ,gomme nuove verniciatura perfetta tela tetto perfetta interni perfetti nessuna usura. 

sostituzioni e modifiche recenti: 
BATTERIA NUOVE 
Trasformatore/caricabatterie nuovo, sostituito con modello migliore e di recente produzione. 
Batteria servizi NUOVA sostituita marzo 2019 
Batteria auto sostituiti a fine 2017 
Componenti e accessori: 
Isolamento invernale integrato nella carrozzeria con magneti al nodimio 
Gancio traino portata fino a 1600kg 
Riscaldamento Webasto Air Top 2000 – programmabile 
tendalino non fisso con magneti 
4 braccioli regolabili anteriori sedili girevoli 
Autoradio Kenwood cd e bluetooth, con baracchino con microfono per comunicare via radio con altri camper evitando il cellulare 
2 set di tappeti su misura, uno in moquette sintetica ignifuga per utilizzo scalzi e uno in plastica per utilizzo con scarpe 
Set di tende oscuranti interne completo – colore rosa grigio 
Aria condizionata in viaggio – anche posteriore da usare con la 220 a mezzo fermo . Mezzo predisposto con attacco corrente 220 per avere tutti i confort dell forno a microonde e frigo sempre attivo in campeggio . 
Tasche portaoggetti originali 1 set su armadio di cui una comprata a fine luglio 
Doccino lavello estraibile. 
porta pacchi con box contenitore da 300 litri 
Revisione appena fatta bollo pagato fino al 2020 mezzo pronto a viaggiare .

Pulmino 6 posti t4 wv newage

Noleggio per matrimoni feste private servizi fotografici video musicali , campeggio, trasporto barche con carrello, trasferte aeroporto 
preferibile con conducente 
Zona roma ,Milano, bologna, torino, genova 
T4 wv bianco inscritto ASI epoca con interni grigi 
Beppe 3294167403

Asi Westfalia T4 PAGA 150 ANNUI ASSICURAZIO – 2016

Westfalia T4 Multivan 2.4D del 1994.

Bianco, ottimo stato, 4 posti letto,6 posti viaggio tetto a soffietto.

 FATTA CINGHIA DI DISTRIBUZIONE E DEI SERVIZI IL 13-05 2019 .

Iscritto con assicurazione a 150 annuoi poichè  veicolo storico ASI(, certificato di interesse storico e collezionistico) con assicurazione ridotta 150 annui lo ho Assicurabile come mezzo storico.

dotato di sedile girevoli tavolo ribaltabile possibile tendalino fiamma f45 e portabici posteriore ,gomme nuove verniciatura perfetta tela tetto perfetta interni perfetti nessuna usura.

 

sostituzioni e modifiche recenti:

Mezzo con 250.000 km originali

Trasformatore/caricabatterie nuovo, sostituito con modello migliore e di recente produzione.

Batteria servizi NUOVA sostituita marzo  2019

Batteria auto sostituiti a fine 2017

Componenti e accessori:

Isolamento invernale integrato nella carrozzeria con magneti al nodimio

Gancio traino portata fino a 1600kg

Riscaldamento Webasto Air Top 2000 – programmabile

tendalino non fisso con magneti

4 braccioli regolabili  anteriori sedili girevoli

Autoradio Kenwood cd e bluetooth, con baracchino con microfono per comunicare via radio con altri camper evitando il cellulare

2 set di tappeti su misura, uno in moquette sintetica ignifuga per utilizzo scalzi e uno in plastica per utilizzo con scarpe

Set di tende oscuranti interne completo – colore rosa grigio

Aria condizionata in viaggio – anche posteriore da usare con la 220 a mezzo fermo . Mezzo predisposto con attacco corrente 220 per avere tutti i confort dell forno a microonde e frigo sempre attivo in campeggio .

Tasche portaoggetti Brandrup originali 1 set su armadio di cui una comprata a fine luglio

Doccino lavello estraibile.

porta pacchi con box contenitore da 300 litri

Revisione appena fatta bollo pagato fino al 2020 mezzo pronto a viaggiare .

———–

Asi Westfalia T4 PAGA 150 ANNUI ASSICURAZIO – 2016

 

 

paga 150 annui asi

ha 4 letti APRIBILI (sedili apribili + tetto westfalia apribile), 6 posti viaggio (2 posti anteriori SEDIE GIREVOLI ), tavolino interno, riscaldamento notturno tipo webasto (, gomme nuove di zecca, batteria nuova, alternatore, servo sterzo nuovo. . In dotazione do anche la tenda veranda che si installa lateralmente, per quando ci si ferma una giornata intera e si vuole ripararsi dal sole. E’ immatricolato come autovettura si parcheggia ovunque : grazie a un accordo con l’associazione asi i l’assicurazione costa molto meno sui 150 annui e il bollo e ridotto .
Volkswagen T4 .
Perfette condizioni.
Portabici in alluminio ultraleggero ( opzionale).
Porta tavola da surf e sci della Thule nuovi.
Dal 1998 ogni 15,000km fatti tagliandi regolari. Cambio, distribuzione, frizione, freni, scarichi, pompa del diesel, sterzo e impianto cd rifatti negli ultimi 2 anni.
Batteria del motore e dell’impianto ausiliario cambiati, nuovi!
2400 Diesel.
Webasto e cronotrmostato.
Aria Condizonata.
Veri mediani e posteriori scuri con filtro solare.
Gomme medie condizioni.
Full optionals, rivestimenti interni in perfette condizioni. Vendita causa ampliamneto nucleo famigliare 3 figli .
cinghila servizi appena fatta 400 euro spese a maggio
Ottime condizioni e revisionato e bollo pagato fino al 2020.

—————————————–Affitto :Volkswagen t4 compatto noleggio Pulmino Volkswagen t4 con aria condizionata servosterzo disel , asi può accedere in qualsiasi centro storico eccetto zone ztl …. tua disposizione per ogni tipologia di attività , festa , affari : dall’addio al celibato/nubilato al matrimonio, dal compleanno alla laurea, pasqua 2019 , pasquetta2019 … , sport e camper ! 
Il tuo evento sarà bellissimo! t4 è adatto per trasportare 6 persone e molto altro! 
Completamente restaurato e rimesso a nuovo, t4, il pulmino Volkswagen è la soluzione simpatica e divertente per il tuo evento! 
disponiamo anche di gommone con carrello per gite abbinate aria mare terra . noleggio con guidatore per arriva al locale della tua festa , wazapp 3294167403
VOLKSWAGEN t4 paga 150 assiucrazioneCome un camper ma parcheggiabile come un autovettura mezzo con tetto apribile westfalia t4 2.4 d 77 cv cambio manuale 5 marce anno 1994 km 280000 originali omologato auto 6 posti viaggio 5 posti letto 2 sopra sul tetto e 3 in basso .frigorifero a compressore bivalente riscaldamento autonomo a gasolio webasto batteria supplementare per i servizi servosterzo autoradio gancio traino baracchino radio stereo impianto di aria condizionata introvabile per mezzi di quest’ epoca. veicolo con assicurazione ridotta asi paga 159 euro annui bollo ridotto .possibile dispositivo all idrogeno antinquinamento e anti consumi WAZAPP 3294167403 tutto originale mezzo pronto per viaggiare qualsiasi chek appena fatta la cinghia di distribuzione

Aria Condizonata VOLKSWAGEN T4 6 postiVOLKSWAGEN T4 ha 4 letti APRIBILI (sedili apribili + tetto westfalia apribile), 6 posti viaggio (2 posti anteriori SEDIE GIREVOLI ), tavolino interno, riscaldamento notturno tipo webasto (, gomme nuove di zecca, batteria nuova, alternatore, servo sterzo nuovo. . In dotazione do anche la tenda veranda che si installa lateralmente, per quando ci si ferma una giornata intera e si vuole ripararsi dal sole. E’ immatricolato come autovettura si parcheggia ovunque : grazie a un accordo con l’associazione asi i l’assicurazione costa molto meno sui 150 annui e il bollo e ridotto . 
Volkswagen T4 . 
Perfette condizioni. 
Portabici in alluminio ultraleggero ( opzionale). 
Porta tavola da surf e sci della Thule nuovi. 
Dal 1998 ogni 15,000km fatti tagliandi regolari. Cambio, distribuzione, frizione, freni, scarichi, pompa del diesel, sterzo e impianto cd rifatti negli ultimi 2 anni. 
Batteria del motore e dell’impianto ausiliario cambiati, nuovi! 
2400 Diesel. 
Webasto e cronotrmostato. 
Aria Condizonata. 
Veri mediani e posteriori scuri con filtro solare. 
Gomme medie condizioni. 
Full optionals, rivestimenti interni in perfette condizioni. Vendita PER Passare ad utilitaria 
Ottime condizioni e revisionato e bollo pagato fino al 2020.
————————–
Multivan 6 posti viaggio 2 letti,tetto alzabile con letto tavolino basculante,frigo,mobiletti sotto la panca,panca abattibile per allestimento notturno tutti i sedili con braccioli,,portabici da 4 biciclette da gancio traino ,Riscaldamento ausiliario Webasto,carrozzeria rigenerata motore in perfette condizioni, .Motore perfetto cinghia distribuzione e cinghie servizi nuove, ,ARIA CONDIZIONATA , gomme come nuove , Introvabile pari condizioni. Gancio traino 1600 kg porta bici con gancio da 4 biciclette. 
L’eccellenza del t4 paga poco assicurazione 150 annui POICHè INSCRITTO COME VEICOLO STAORICO ASI e bollo ridotto . puo parcheggiare ovunque a differnza dei camper posti per dormire sono 4 . 
Westfalia con tetto a soffietto,con cucina da campo esterna smontabile ,letto matrimoniale nel soffietto ed anche interno,sedili girevoli,con aria condizionata,gancio traino,portabicicletta da 4 bici . 
VW Westfalia T4 Multivan 2.4D del 1993/1994. 
Bianco, ottimo stato, 4 posti letto, tetto a soffietto. 6 posti da viaggio 
NO GAS – NO LAVANDINO all interno del veicolo si esterno 
Iscritto ASI, certificato di interesse storico e collezionistico. 
Da oltre 60 anni il Multivan è un compagno di viaggi ideale per le diverse attività nella vita quotidiana e nel tempo libero. La grande spaziosità e la possibilità di uno sfruttamento flessibile degli spazi contraddistinguono il suo stile. I pregiati equipaggiamenti interni, i più moderni sistemi di Infotainment e i sistemi di assistenza all’avanguardia rendono il Multivan il perfetto compagno di viaggi. 
Multivan t4 non tee confronti con i rivali : Multivan Space, Multivan 
per la sua Funzionalità.. 
Efficienza 
Comfort 

Multivan Space.

4-Zyl.-Motor ! Diese Baureihe gilt als langlebigste… 
(Gewartet fahren diese Bulli’s nach wie vor mit über 500.000 Km) 

Achtung: eingetragene Zulassung als Camper ! Daher ist die Versicherung und Steuer sehr günstig ! 

Grüne Plakette mit Dieselpartikelfilter 

Tüv/HU kann auf Wunsch neu gemacht werden. 

Zuverlässig instandgehalten jeweils in KFZ-Meisterbetrieben (Freiburg und München) 2018: neue Bremsscheiben und -beläge, Achsmanschetten, Kraftstoffpumpe und Riemen, Glühkerzen und Anlasser/Lichtmaschine neu. Alle Arbeiten der Fachbetriebe sind dokumentiert. Zahnriemen erst wieder in rund 60.000 km (je nach Fahrleistung in drei bis fünf Jahren, Kosten rund. 900,-€) 

Vier Schlafplätze -> Aufstelldach, mit Matratze, Sicherungsnetz und Seitenfenstern 

Sieben Sitzplätze (zwei Einzelsitze herausnehmbar/ in der Garage eingelagert/ nicht im Bild) 

Extras: 

Echte seprate Standheizung (richtig wärmend) mit Zeitschaltuhr ! 

Klimaanlage mit Umluft 

8-fach bereift (Sommer- und Winterreifen), mit einmal gutem und einmal neuem Profil ! 

Sitzheizung 

Dieselpartikelfilter und grüne Plakette 

Freisprechanlage 

Bluetooth, CD & Radio & USB, JVC/Soundsystem 

Seperater Einklickschrank mit kleinem Fachkühlschrank und Spüle. 
Beides, je nach Raumbedarf in 5 Minunten heraus- & hereinnehmbar 

2.Batterie, für Innenbeleuchtung und diverse Stromanschlüsse hinten 

Beidseitige Brandrupschiene, mit neuwertigem Sonnensegel 

Wegfahrsperre 

Zentralverriegelung (per Funk) 

Starke Doppelscheinwerfer 

Anhängerkupplung 

Fahrradträger (Aluminium, für 3 Räder) 

Extrafenster Schiebetür 

Verstärkte Federn 

Tempomat 

Natürlich hat der Bus altersbedingte Nutzungs-/Gebrauchsspuren, wie Kratzer und kleinere Dellen. 

Keine Händleranfragen ! 

Ernsthafte Interessenten bitte per mail oder mobil

—-

“Noleggia gratis” il tuo pulmino camper puro daily fiat PER IL TUO MATRIMONIO …. tua disposizione con conducente per ogni tipologia di attività Fiera , festa , affari : addio al celibato/nubilato al matrimonio, dal compleanno alla laurea, pasqua 2019 ,alla cena aziendale , cena romantica, sport e camper Il tuo evento sarà bellissimo WESTFALIA t4 è adatto per 6- persone e PUOI DORMIRE IN 4 .. molto altro Completamente restaurato e rimesso a nuovo, daily , il pulmino camper Fiat è la soluzione simpatica e divertente per il tuo evento…. oppure serate a pre- teatro o dopo teatro con il servizio di intrattenimento itinerante(fino a 6 persone): arriva al locale della tua festa , al tuo teatro , attirando lo sguardo di tuttiâ€|fai il turista in Roma imperiale ( il minibus essendo asi può accedere ovunque ) ed ostia a bordo di un nostro minibus con la guida turistica in lingue: inglese francese, spagnola ,cinese telefono wazzapp 3294167403

 

 

—————————————————

 

 

C O N D I Z I O N I. I N T R O V A B I L I daily safariway camper puro coach Veicolo per amatore. Certificato ASI. SOLO 159.000 KM ORIGINALI. Consumi ridottissimi e accesso in molte città grazie Tutto perfettamente funzionante (,frigo, webasto,clima ecc.). Km dimostrabili da regolare manutenzione registrata su libretto manutenzione. Vetri oscurati con pellicole omologate. Effettuato trattamento ceroso per sottoscocca. Non presenta ruggine, ribadisco 0,0 RUGGINE!! 2.5 D del 1998. nero , ottimo stato, 5 posti letto,5 posti viaggio incizione in corso come veicolo storico ASI(, certificato di interesse storico e collezionistico) con assicurazione ridotta 150 annui lo ho Assicurabile come mezzo storico. dotato di sedile girevoli tavolo ribaltabile possibile tendalino fiamma f45 e portabici posteriore ,gomme nuove verniciatura perfetta tela tetto perfetta interni perfetti nessuna usura. tagliando dicembre 2018. Sostituzioni e modifiche recenti: Mezzo con 250.000 km originali Trasformatore/caricabatterie nuovo, sostituito con modello migliore e di recente produzione. Batteria servizi sostituita a inizio 2018 Batteria auto e Motorino di avviamento sostituiti a fine 2017 Componenti e accessori: Isolamento invernale integrato nella carrozzeria con magneti al nodimio Riscaldamento Webasto Air Top 2000 – programmabile 4 gomme invernali montate su 4 cerchi in ferro – usate 2 stagioni tendalino non fisso 4 braccioli regolabili (non presenti in foto) Autoradio Kenwood cd e bluetooth, con baracchino con microfono per comunicare via radio con altri camper evitando il cellulare 2 set di tappeti su misura, uno in moquette sintetica ignifuga per utilizzo scalzi e uno in plastica per utilizzo con scarpe Set di tende oscuranti interne completo – colore grigio Aria condizionata in viaggio – anche posteriore da usare con la 220 a mezzo fermo . Mezzo predisposto con attacco corrente 220 per avere tutti i confort dell forno a microonde e frigo sempre attivo in campeggio . Tasche portaoggetti Brandrup originali 1 set su armadio di cui una comprata a fine luglio Doccino lavello estraibile. porta pacchi con box contenitore da 300 litri Revisione appena fatta bollo scadenza ottobre 2021 mezzo pronto a viaggiare .

.

massaggio in palla
massaggio su palla e campana tibetana ideato da valbonesi
la nostra sede a via bellot 44 roma tel 3294167403 per le uscite

USCITE A VELA GIORNALIERE

USCITE GIORNALIERE IN BARCA A VELA LIGURIA Genova + VENEZIA

Programma di massima delle uscite giornaliere in barca a vela
con massaggio e yoga in amaca Liguria + Venezia
La “giornata tipo” delle gite giornaliere in barca a vela
con massaggio e yoga in amaca inizia con l’imbarco in mattinata seguito da un breve briefing per presentare la barca e introdurre l’equipaggio alle manovre di base della navigazione a vela per poter navigare in sicurezza. Una volta verificato il meteo per definire la miglior destinazione, si è pronti per partire: l’escursione giornaliera in barca a vela prevede una prima fase di navigazione al mattino,
i massaggio aereo e mini corsi di yoga in amaca una sosta in rada per il pranzo e qualche ora di counseling su amaca relax per risolvere tutti i vostri desideri e si concluderà con la navigazione pomeridiana e il rientro in porto al tramonto per l’aperitivo.

Le escursioni giornaliere in barca a vela sono aperte a partecipanti di qualsiasi età ed esperienza, e la formula dell’uscita in giornata le rende un’attività particolarmente indicata per partecipanti alla prima esperienza: se avete paura di soffrire il mal di mare o di non riuscire ad adattarvi facilmente alla vita a bordo, le gite giornaliere in barca a vela con massaggio e yoga in amaca vi offrono la possibilità di provare questa esperienza senza eccessivi vincoli e di apprezzare al meglio il piacere della navigazione. L’attività è aperta sia a singoli iscritti che a gruppi.
Il numero minimo di partecipanti per confermare le escursioni giornaliere in barca a vela è di quattro persone.

Inoltre possiamo creare su richiesta degli itinerari e programmi personalizzati in base alle vostre esigenze, permettendo all’equipaggio di godere appieno della sensazione di libertà che solo l’andar per mare può dare.
Ti è piaciuta l’uscita giornaliera in barca a vela? Perchè non provare allora il week end in barca a vela scegliendo una delle nostre numerose soluzioni.

i miei allievi .. in giro per il mondo ...

Uscite in barca giornaliere nel mare di Roma (Ostia)!

Uscite serali al tramonto con aperitivo!

Lunedi, martedì , mercoledì , giovedì, venerdì   barca a VELA
con massaggio e yoga in amaca !

Corso di
con massaggio e yoga in amaca e corso ancora
fitness in amaca (1 giorno – clicca)

uscita a vela a Roma di un giorno Collegamenti:

delle uscite giornaliere  a vela a Ostia – Roma

Uscite serali con aperitivo

Prezzi delle Uscite a vela di un giorno

Uscita Regalo: Regala e regalati un’emozione!

un’uscita in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata è un regalo bellissimo!

Non sei mai salita su una barca a vela?

Vuoi solo goderti un giorno di relax al sole e al vento?

Vuoi imparare la tecnica della navigazione a vela?

Vuoi provare l’emozione di essere al timone di una  barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata?

Vuoi fare pratica nelle manovre a vela?

 Idea Regalo uscita a velaUn’Idea REGALO ORIGINALE? Regala un’uscita in barca a vela con massaggio in amaca e yoga aereo sulla barca in navigazione!

Insomma, per qualsiasi motivo tu voglia salire su una barca a vela, partecipa alle uscite a vela giornaliere a Ostia della associazione barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata!

In questa pagina puoi trovare il calendario delle uscite in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata a Ostia a breve termine e il tipo di uscita.

Uscita giornaliera a vela di un giorno a Ostia

Le uscite in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata giornaliere si possono effettuare nei weekend o nei giorni feriali.

Nella bella stagione le uscite a vela nel weekend si organizzano con preavviso di 2-3 giorni mentre per i giorni feriali, da lunedì a giovedì, si possono programmare con maggiore anticipo.

Il lunedi, martedì , mercoledì , giovedì, venerdì  è il giorno standard delle uscite a vela nei giorni feriali.

Il calendario delle uscite a vela di un giorno riportato sotto viene regolarmente aggiornato.

Se vuoi puoi ricevere gli aggiornamenti delle date sul tuo cellulare tramite whatsapp:

INVIACI il tuo numero ed inserisci il nostro (3294167403 ) nella tua rubrica telefonica (altrimenti il msg non arriva).

Potrai cancellarti in ogni momento.

uscite a vela regalo di un giorno a Roma - OstiaCOSTO DELLE USCITE A VELA GIORNALIERE

Le uscite a vela giornaliere costano 45 euro a persona per la prima uscita (comprendono la tessera associativa) e 35 euro le successive nell’anno in corso.

Senza fare la tessera l’uscita costa 40 euro a persona.

Occorrono almeno 5 adesioni per poter dare conferma, massimo si esce in 8-10 persone + lo skipper-istruttore.

E’ anche possibile uscire un giorno in barca con un proprio gruppo al di sotto del numero minimo di partecipanti e senza altre persone aggiunte: in questo caso concorderemo direttamente un prezzo forfettario. Il prezzo delle uscite a vela a forfait nei giorni feriali è generalmente più economico. Per situazioni particolari offriamo prezzi particolari!

Se ti vuoi aggregare ad altre persone cercheremo noi di formare un gruppo per raggiungere il numero minimo di partecipanti per poter effettuare l’uscita in barca a vela.

Nel periodo invernale il costo delle uscite è di euro 35 per i non soci, euro 30 per i soci.

Uscite a vela giornaliere didattiche

Le uscite giornaliere a vela sono, per chi vorrà imparare la tecnica della vela, anche uscite-scuola: si imparano i primi rudimenti teorici, si può condurre l’imbarcazione al timone e si possono toccare aspetti specifici secondo la propria preparazione ed esperienza. Il tutto nel piacere rilassato della navigazione a vela.

Pranzo al sacco, se le condizioni lo permettono si può organizzare un aperitivo in navigazione oppure dopo essere rientrati all’ormeggio.

Orari delle uscite giornaliere

Orario Invernale: 10:30-15:30 circa

Orario Estivo-2 possibilità: 9:00-13:30 oppure 14:00-18:30

USCITE A VELA CON APERITIVO AL TRAMONTO  (per info e date clicca QUI)

Uscita a vela con aperiivo al tramontoLe uscite a vela con aperitivo al tramonto si effettuano nel periodo estivo (a richiesta anche nel resto dell’anno).

Prezzo Uscita con aperitivo: 25 euro per i soci, 30 non soci.

Imbarco a partire dalle ore 18:00

Un ottimo modo per iniziare il fine settimana nella suggestione del mare al tramonto a vela.

Condizioni Meteo E’ lo skipper-istruttore a decidere se ci sono le condizioni meteomarine adatte all’uscita a vela. La verifica finale delle condizioni presenti è fatta sul posto al momento dell’appuntamento. Nel caso non si esca per meteo avverso nulla sarà dovuto. Nuvolosità o minaccia di pioggia non sono considerati motivi sufficienti per non presentarsi all’appuntamento. In caso di disdetta a meno di 24 ore dall’appuntamento sarà comunque dovuto il 50% dell’importo.

Le uscite a vela si svolgono davanti al litorale romano senza una meta particolare, l’itinerario lo decide il vento! Imbarco al Porto di Roma (Ostia), o dalla vicina foce del Tevere, lato Ostia, il porto naturale di Fiumara Grande.

E’ possibile uscire anche nei giorni feriali. Siamo disponibili ad uscire in barca a vela con massaggio in amaca sul boma e yoga della risata anche nei giorni feriali, con preferenza ai giorni dal lunedì al lunedi, martedì , mercoledì , giovedì, venerdì  (a partire da marzo  indistintamente in tutti i giorni)!

PRENOTA oppure CONTATTACI  3294167403 e organizzeremo insieme.

LE PROSSIME USCITE GIORNALIERE IN BARCA A VELA

un giorno a vela a Ostia – 2019